11.7 C
Roma
giovedì 2 Dicembre 2021
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo

HomePallavoloOlimpiadi: l'Italvolley femminile fa tris

Olimpiadi: l’Italvolley femminile fa tris

Netta superiorità sull'Argentina della formazione tricolore, che è è matematicamente qualificata ai quarti di finale del torneo olimpico

- Pubblicità -

Arriva il terzo successo in altrettanti incontri per la Nazionale italiana femminile di pallavolo, che a Tokyo ha sconfitto con un netto 3-0 (25-21, 25-16, 25-15) l’Argentina. Prova di forza per le ragazze di Davide Mazzanti che, dopo aver dovuto gestire una parziale resistenza delle sudamericane nel primo set, hanno progressivamente preso le misure lasciando sempre meno campo alle avversarie, che si sono dovute arrendere alla netta superiorità della formazione tricolore.

Grazie alle 3 vittorie e ai 9 punti conquistati, l’Italia ha fatto un altro importante passo in avanti verso il passaggio del turno. Mazzanti, che durante la gara ha schierato tutti i suoi effettivi, si è affidato al consueto schieramento che prevede la diagonale Malinov-Egonu, Danesi e Fahr le centrali, Bosetti e Pietrini i martelli e naturalmente De Gennaro libero. Argentina schierata con Mayer in palleggio, Mercado opposto, Lazcano e Farriol centrali, Rodriguez e Nizetich schiacciatrici con Rizzo libero.

Primo set equilibrato, con le squadre molto ravvicinate nel punteggio e con l’Italia in grado di piazzare il break decisivo solo nel finale, riuscendo comunque ad aggiudicarsi il parziale per 25-21 chiudendo grazie a un ace di Fahr. Nel corso della frazione, Mazzanti ha sostituito la palleggiatrice inserendo Orro al posto di Malinov.

- Pubblicità -

Secondo set iniziato con la conferma della palleggiatrice sarda nel sestetto. Col passare dei minuti Mazzanti ha poi inserito Folie al posto di Fahr e Chirichella per Danesi. La rotazione degli effettivi da parte del CT ha fatto sì che la squadra proseguisse sulla strada già intrapresa in precedenza, riuscendo così a portarsi sul 2-0 grazie al 25-16 decretato da un muro di Folie alla seconda palla set.

Terzo e ultimo set che ha visto scendere in campo anche il capitano Miriam Sylla per una passerella conclusasi sul 25-15 e il conseguente 3-0 senza particolari sussulti.
A seguito degli altri risultati della giornata, e come vi avevamo pronosticato ieri, la Nazionale italiana femminile è matematicamente qualificata ai quarti di finale del torneo olimpico.

La formazione tricolore, che al momento ha 3 vittorie e 9 punti, infatti, è sicura di un posto tra le migliori otto in virtù del terzo ko consecutivo della Cina battuta oggi dalla Russia. Quando mancano ancora due partite al termine della fase a gironi, infatti, le tre vittorie di vantaggio su Cina e Argentina assicurano il passaggio ai turni a eliminazione diretta. È la quarta volta che accade dopo Atene 2004, Pechino 2008 e Londra 2012.

- Pubblicità -
Raffaele Dicembrino
Giornalista professionista, ho iniziato la mia carriera come collaboratore de Il Tempo quotidiano ed in televisione su varie emittenti private. Nell'amore per questa professione e con il "vizio" di raccontare sempre la verità ho diretto radiogiornali e redazioni giornalistiche di televisioni locali. Molteplici gli articoli firmati su numerose testate giornalistiche nazionali e locali. Ho anche lavorato da ufficio stampa per politici e personaggi del mondo della cultura. Attualmente mi occupo principalmente di sport, spettacolo e di quanto avviene in Vaticano. Il mio motto? “Il vero dono non è la libertà ma come te ne servi”.
- Pubblicità -AD - Tipografia Giammarioli

Primo Piano