11.4 C
Roma
mercoledì 28 Febbraio 2024
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
direttore: Massimo Marciano

HomeCronache MetropolitaneRignano Flaminio per tre giorni “regno” della porchetta

Rignano Flaminio per tre giorni “regno” della porchetta

Tradizione gastronomica e celebrazioni: sacro e profano uniti nella ricorrenza dei Martiri delle catacombe con la 50/a edizione della sagra

- Pubblicità -

Gastronomia, sport, spettacolo, musica e ballo sono gli ingredienti della festa di Pentecoste dei SS. Martiri delle Catacombe e 50esima Sagra della porchetta, che si svolgerà a Rignano Flaminio dal 27 al 29 maggio. I partecipanti alla tradizionale manifestazione saranno travolti dai profumi e dai sapori degli stand gastronomici, che durante i tre giorni proporranno piatti e specialità a base di porchetta.

Il cartellone dei festeggiamenti prevede per sabato 27 maggio un torneo di calcio, riservato ai ragazzi dai 6 ai 10 anni. Mentre dalle ore 11 sarà possibile effettuare una visita gratuita alle catacombe dei SS. Martiri, nella chiesa di Santa Teodora. Appuntamento da non perdere per i più piccoli con Disney Parade, in piazza della Repubblica (ore 17), dove una parata di musicisti eseguirà le più belle canzoni dei cartoni Disney, con la partecipazione di ospiti d’eccezione.

Nella chiesa di San Giuseppe, dalle 18.30, sarà esposta l’urna contenente le Reliquie dei SS. Martiri, compatroni della cittadina alle porte di Roma. La giornata terminerà con lo spettacolo musicale dei “Sopravvissuti e Sopravviventi – Ligabue tribute band”, reduci dal trionfo alla trasmissione televisiva “Tali e quali”.

- Pubblicità -

Il giorno seguente, nella mattinata, gara podistica e spari di petardi. Nel pomeriggio, con inizio alle 15, tornei di scacchi e di carte in piazza della Repubblica. Alle 16, per le vie del centro storico, spettacolo musicale itinerante in costume folkloristico “Canta Napoli”. Dopo cena, con inizio alle 21, serata danzante con “Argento vivo” e spettacolo comico “Non è per far polemica…” di Alessandro Serra.

Infine, lunedì 29 maggio nella chiesa di S. Giuseppe, ore 21, solenne celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo diocesano S.E. Mons. Marco Salvi e processione con l’icona ed il reliquiario dei SS. Martiri per le vie cittadine addobbate a festa.

- Pubblicità -
Claudia Cavallini
Claudia Cavallini
Nata nel 2006 a Roma, vive felicemente nella sua amata cittadina in provincia di Roma: Fiano Romano. Frequenta il liceo scientifico “Gregorio da Catino” di Poggio Mirteto. Ha conseguito la licenza nella scuola secondaria di primo grado all’Istituto comprensivo Fiano, con votazione 10 e lode. Ha ottenuto la certificazione B1 preliminary della lingua inglese. Nel 2016 ha vinto il concorso letterario per piccoli scrittori indetto dal Comune di Fiano Romano. Collabora con la rivista “La Gazzetta del Tevere”. Dedica molte ore allo sport e segue il calcio. La sua grande passione è la danza: è iscritta a corsi di danza classica, contemporanea e hip hop. Partecipa a laboratori di teatro-recitazione e prende parte con entusiasmo agli spettacoli che vengono messi in scena. Fin da piccola ha manifestato una particolare predilezione per la lettura e la scrittura. Ha prestato sempre una speciale attenzione agli eventi che accadono in tutto il mondo e principalmente nel territorio in cui abita. Il motto che guida la sua vita è un aforisma di Friedrich von Schiller: «Chi non osa nulla, non speri nulla».
- Pubblicità -

Primo Piano

Ultimi Articoli

error: Content is protected !!