34.2 C
Roma
mercoledì 17 Luglio 2024
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
direttore: Massimo Marciano

HomeCultura e spettacoliMusica: emozioni e poesia nel “giardino magico” di Fabio Martorana

Musica: emozioni e poesia nel “giardino magico” di Fabio Martorana

In radio “Sono felice di farti sapere”, singolo inedito del cantante siciliano “adottato” da Cisterna di Latina. Con un suggestivo videoclip

- Pubblicità -

Già in radio il nuovo singolo inedito di Fabio Martorana, “Sono felice di farti sapere” (Warner Music), prodotto e arrangiato da Giancarlo Amendola (in fondo a questo articolo il video del singolo). E nei prossimi mesi Martorana porterà le sue canzoni in molte piazze italiane: a giungo, infatti, partirà il suo tour. La stagione di concerti si concluderà poi a settembre.

Foto Marisa Ronci

«Le note ed il testo di questo singolo – racconta Fabio Martorana – nascono dal ricordo che ho di mio nonno. Un nonno estremamente dolce e sensibile poeta e scrittore. Amava, infatti, scrivere le sue poesie e diffondere la sua ispirazione artistica in “quel giardino di rose” dove io trascorrevo molte giornate con lui, nutrendomi dei suoi scritti. Nonno condivideva con me molte delle sue poesie che, estasiato, rimanevo ad ascoltare. Il giardino di rose era un luogo magico per entrambi: “Restiamo soli dentro questa magia”. Un luogo solo nostro, dove tutto era possibile, dove arte, amore, natura e magia si fondevano all’unisono, donandoci l’attimo dell’eterno. Con questo singolo così sentito ed emozionante voglio trasmettere i valori di una volta: quelli puri, genuini, valori importanti da custodire».

Fabio Martorana nasce in Sicilia il 12 maggio 1981 in provincia di Caltanissetta. La sua passione per la musica emerge sin dall’infanzia, quando a otto anni vede per la prima volta la chitarra rotta della zia, la sistema e non se ne separa più, cominciando a suonare e a cantare prima da autodidatta, poi perfezionandosi con lo studio. A quattordici anni inizia ad esibirsi in diversi eventi live, sia come chitarrista sia come cantante con un gruppo musicale tutto suo, suonando e cantando le cover dei Nirvana, Pink Floyd, Metallica e altri gruppi di genere rock ma anche brani scritti da lui.

- Pubblicità -

Negli anni Duemila comincia ad esibirsi anche all’estero e inizia gli studi all’Università. Grazie all’arte della musica riesce a ottenere ben 2 lauree: la prima in Scienze della formazione e la seconda in Ingegneria civile. Si trasferisce a Cisterna di Latina, fondando la sua azienda, Martorana Consulting.

Nel 2020 pubblica il primo singolo, “Anima bianca”, che sarà la colonna sonora del suo film “Oltre le nostre vite”, che ha scritto, diretto e interpretato, ricevendo un largo consenso su tutte le piattaforme streaming sia musicali sia cinematografiche. Seguono altri singoli, tra i quali “Essere come sei”, “L’Essenza migliore”, “I nostri battiti“, “Tu sai essere”, “Se fossi”.

Protagonista dello spot nella pubblicità di Iliad che viene trasmesso su tutte le tv nazionali, nel 2023 firma un contratto discografico molto importante, che parte dalla pubblicazione di “Sono felice di farti sapere”, e ora sta lavorando ad altri singoli di prossima uscita.

Foto Marisa Ronci

«Il mio produttore Giancarlo Amendola – prosegue Martorana – ha scritto questo splendido copione che poi si è sviluppato in uno scenario stupendo, in mezzo alla natura e ai profumi tipici delle piante invernali, dove da subito mi sono sentito avvolto e libero di potermi esprimere, di poter esprimere le mie sensazioni e le mie emozioni. Mi sento soddisfatto, sperando di poter trasmettere tutto ciò che ho sentito in quei momenti dentro di me a chi vedrà il videoclip che è stato girato in un incantevole location, a Pontinia, nel “vivaio Aumenta”, individuato dalla mia manager, Marisa Ronci. Fin da subito mi ha colpito l’ingresso e, quando mi sono addentrato, ho proprio capito che mi trovavo in un luogo magnifico, oserei dire “magico”».

Sono felice di farti sapere
Autore: Fabio Martorana
Edizioni Musicali “prima Edizione”

E rivedo quel giardino di rose
Dove stavi seduto te
E sento dentro quella voce che dice
Ricorda sempre che ci sarò
E voglio urlare nel cielo il tuo nome
Sperando che arrivi fin lassù
Ma ho perso l’immaginazione
So che puoi capirmi tu

Restiamo soli dentro questa poesia
Ti prego ascoltami adesso che
Sono un uomo dietro la tua scia
E Vorrei sapessi che
Che non c’è niente che io voglia scordare
E non c’è niente che io voglia cambiare
Sono felice di farti sapere
Che sono fiero di poterti amare
E quando vedo quelle rose rosse
Penso a te
Solo a te

E risento quel profumo nell’aria
Di quella pace che ispiravi te
E sento forte quella voce che dice
ricorda sempre che ci sarò

Restiamo soli dentro questa magia
Ti prego guardami adesso che
Ho ritrovato la retta via
Puoi capirmi soltanto te
E ascolto ancora le tue poesie
Come facevo tanti anni fa
Il tempo segna ma non ci ferma
quei ricordi di un’altra età
E non c’è niente che io voglia scordare
E non c’è niente che io voglia cambiare
Sono felice di farti sapere
Che sono fiero di poterti amare
E quando vedo quelle rose rosse
Penso a te
Solo a te

E adesso ho sussurrato il tuo nome
E Sento un brivido, che sale su
E non è di certo un illusione
So che qui ci sei anche tu
Restiamo soli dentro questa magia
In quel giardino pieno di poesia
Sono felice di farti sapere
Che sono fiero di poterti amare
E quando vedo quelle rose rosse
Penso a te

Foto Marisa Ronci
- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Metropoli.Online - Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
- Pubblicità -

Primo Piano

Ultimi Articoli

error: Content is protected !!