25 C
Roma
giovedì 11 Agosto 2022
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo

HomeCultura e spettacoliSpace D, videclip che nasce dal web sul filo virtuale tra Milano...

Space D, videclip che nasce dal web sul filo virtuale tra Milano e Tokyo

Davide Perico l'ha realizzato via internet con il chitarrista giapponese Yoshimitsu 4432. Per i suoi effetti speciali, ha vinto a Napoli il Vesuvius International Film Festival

- Pubblicità -

Il titolo è Space D e si tratta del primo videoclip realizzato da Davide Perico, che è stato premiato all’interno del Vesuvius International Film Festival per i migliori VFX, ovvero effetti speciali digitali. Il  riconoscimento è assolutamente meritato per questo talentuoso compositore e produttore, pianista, tastierista e bassista, esperto di tecnologie digitali, sia audio sia video.

La kermesse nel corso della quale è stato premiato il videoclip di Perico fa parte del prestigioso circuito internazionale di festival Filmfreeway, attivo da anni, ed ha sede nella città di Napoli. Il video premiato è stato creato interamente da Perico attraverso computer grafica e software di animazione 3D, ed è dedicato all’omonima canzone, facente parte di un ep che ha inciso nel mese di febbraio con un chitarrista giapponese, Yoshimitsu 4432.

«L’aspetto più interessante è che noi due non ci siamo mai incontrati – ha detto Perico conversando con i giornalisti – se non casualmente sul web, ed è nata subito una grande intesa musicale. Registriamo la nostra musica nei rispettivi studi a Milano e Tokyo. Il progetto si chiama Davide Perico & Yoshimitsu 4432, e stiamo lavorando al nuovo album dal titolo Dark Planet».

- Pubblicità -

Space D è decisamente criptico e dai forti connotati simbolici. Alexandra Dahnovskaya, dell’ISAFF (International Symbolic Film Festival), in una sua recensione ha tra altre cose detto: «Il video musicale “Space D” di Davide Perico è una fantasia visiva generata dalla sua coscienza, basata sulle sue associazioni uditive sull’argomento. Non c’è quasi niente di più rappresentativo degli esseri umani che l’immagine dell’occhio e, proiettandola costantemente su più mutevoli superfici di un labirinto digitale, l’autore ha illustrato la sua personale esperienza ansiosa. È fondamentalmente un concetto di aldilà di matrice metafisica. Ha anche sottolineato il paradosso: le origini del digitale provengono dagli esseri umani e gli esseri umani hanno essi stessi una origine digitale. È un mistero che dobbiamo ancora svelare, ma Davide Perico ha realizzato un forte tentativo in tal senso».

Nato a Bergamo nel 1974, Davide Perico vive ad Arluno, nei pressi di Milano. Dopo gli studi classici si  diploma come audio engineer, ma la sua lunga carriera di fonico dal vivo era già iniziata. Negli anni ha lavorato per artisti come Scott Henderson & the Tribal Tech, Yellowjacket, Quintorigo, Ernesttico (Ernesto Rodríguez Guzmán), Il Mito New Trolls e moltissimi altri. Come musicista e/o produttore ha registrato album con Lino Capra Vaccina, Nirnaeth Space Lab, LLbrand, Maurizio Mastrini.

Dal 2020, infine,  ha iniziato a dedicarsi con maggiore impegno alla sua produzione musicale, realizzando colonne sonore per cortometraggi ed ottenendo i primi riconoscimenti: Florence Film Award; vincitore per Best Original Film Score per il film Darkness within Venice Film Award; Premio speciale della giuria per Best Original Film Score – Darkness within. Attualmente,  è  impegnato nella realizzazione delle musiche e del sound design per 5 videogiochi che usciranno in autunno, e di una serie tv di animazione (di genere fantascientifico). Si tratta in tutti questi casi di produzioni internazionali.

- Pubblicità -
Lisa Bernardini
Lisa Bernardinihttps://lisabernardini.it/
Toscana di nascita ma romana d’adozione; nasce nel 1970. Giornalista pubblicista iscritta all’Ordine dei Giornalisti del Lazio, Presidente dell’Associazione Culturale “Occhio dell’Arte APS”, direttore artistico. Si occupa di organizzazione eventi, informazione, pubbliche relazioni e comunicazione. Segue professionalmente per lo più personaggi legati alla cultura, all'arte  e alla musica. Fine Art Photography. 
- Pubblicità -AD - Tipografia Giammarioli

Primo Piano