28.6 C
Roma
sabato 22 Giugno 2024
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
direttore: Massimo Marciano

HomeInternazionale”Domìni”, una scuola di analisi geopolitica per capire il mondo che cambia

”Domìni”, una scuola di analisi geopolitica per capire il mondo che cambia

Interpretare scenari internazionali in continua evoluzione: a Roma i corsi di Amistades per analisti, operatori di Ong, studenti, giornalisti

- Pubblicità -

Comprendere l’attuale scenario internazionale significa occuparsi di un contesto in continua e rapida evoluzione: la guerra in Ucraina, le rivolte in Iran, i rapporti di Taiwan con la Cina sono solo alcune delle dinamiche che stanno modificando gli equilibri e le relazioni fra gli Stati. E che stanno influenzando, in modo più o meno diretto, anche la nostra vita quotidiana. È per questo che il centro studi Amistades di Roma ha dato il via a Domìni, la scuola di formazione in grado di offrire una visione complessiva sul mondo della geopolitica, attraverso un approccio interdisciplinare.

Tutti i contenuti della scuola, infatti, sono fruibili da chiunque voglia comprendere o approfondire le dinamiche internazionali: per questo motivo sono previsti corsi modulari e diplomi che consentono agli studenti di scegliere vari percorsi, a partire da un livello base, fino a un livello medio-alto, a seconda delle competenze pregresse.

Domìni si rivolge a studenti ma anche a professionisti e analisti che operano all’interno di Ong, organizzazioni internazionali, istituzioni e imprese, giornalisti e a chiunque voglia approcciarsi al mondo delle relazioni internazionali e dotarsi degli strumenti per comprendere la geopolitica. Ma non solo: la scuola ha come obiettivo formare analisti e fornire a tutti gli studenti i mezzi necessari per interpretare gli scenari del presente e del futuro attraverso la conoscenza e l’applicazione del metodo dell’intelligence.

- Pubblicità -

I corsi sono tenuti a Roma da numerosi professionisti ed esperti, tra cui: Paolo Bosotti, Capo dell’Ufficio del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito; Diego Battistessa, latinoamericanista (ha collaborato tra gli altri con El País, RaiNews24, Il Fatto Quotidiano, La Repubblica), docente, ricercatore di cooperazione internazionale, diritti umani e migrazioni; Mirko Lapi, presidente di Osintitalia e membro del Comitato scientifico e di indirizzo dell’Aiaig (Associazione italiana analisti di intelligence e geopolitica); Sonia Sandei, Head of Electrification in Enel; Lorenzo Lamperti, giornalista e direttore editoriale di China Files; Stefano Mele, avvocato, membro del Consiglio direttivo e presidente della Commissione sicurezza cibernetica del Comitato atlantico italiano; Elisabetta Trenta, ex ministra della Difesa e Senior Programme Manager.

Maggiori informazioni sulla lista dei docenti, sul programma e le modalità di iscrizioni sono consultabili sul sito scuoladigeopolitica.it o scrivendo una mail  a segreteriascuolaanalisi@amistades.info.

Centro studi AMIStaDeS

Il Centro Studi AMIStaDeS nasce nel giugno del 2017 con l’obiettivo di promuovere la cultura internazionale, con un particolare focus sulla geopolitica e sul diritto internazionale, attraverso un’informazione di qualità e accessibile a tutti i livelli.

Con oltre 70 collaboratori e un team in costante crescita, AMIStaDeS persegue questo obiettivo attraverso tre macroaree:

  • Area Ricerca e Analisi: realizzazione di analisi geopolitiche di natura divulgativa; pubblicazioni accademiche e reportistica per i decisori accreditate presso il Centro Nazionale per le Ricerche (CNR); cura di rubriche periodiche su alcune testate nazionali, come Africa Rivista o Cybersecurity Italia;
  • Area Formazione: corsi online e in presenza per istituti scolastici, studenti universitari, professionisti e aziende con particolare attenzione all’attualità e ai mutamenti della realtà internazionale. Il Centro Studi è stato il primo a lanciare un corso sulle materie prime, giunto ormai alla sua terza edizione;
  • Area Eventi: eventi istituzionali e informali, dal vivo e online. Il Centro Studi ha organizzato conferenze istituzionali di alto profilo, come quella dedicata al mondo della Cyber – Quinto Dominio, il Festival Italia Chiama Artico; webinar periodici sui temi internazionali come il ciclo WOW – Webinar On World; ma anche presentazione di libri, incontri e altre occasioni di approfondimento, tra cui “l’aperitivo geopolitico”, lanciato per primo nella Capitale per avvicinare il grande pubblico ai temi della geopolitica.
- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Metropoli.Online - Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
- Pubblicità -

Primo Piano

Ultimi Articoli

error: Content is protected !!