30.4 C
Roma
giovedì 11 Agosto 2022
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo

HomeCultura e spettacoliSanremo per il sociale con il film festival “Tulipani di seta nera”

Sanremo per il sociale con il film festival “Tulipani di seta nera”

- Pubblicità -

Chi l’ha detto che sono solo canzonette? Il festival della canzone italiana è anche apertura al sociale. “Buongiorno Sanremo”, condotto da Veronica Maya, ha accolto oggi il Festival internazionale del film corto “Tulipani di seta nera” che, giunto alla sua XIV edizione, si impegna da sempre nella promozione del cinema dedicato interamente alle tematiche sociali, che valorizzano le fragilità delle persone e dei luoghi. TSN è il festival che racconta la transizione ecologica e sociale del Paese.

A rappresentare questo importante concorso internazionale c’eano il presidente di TSN, Diego Righini, e il direttore artistico della sezione #socialclip, Grazia Di Michele. Insieme hanno illustrato le principali novità di questa edizione e le date del Festival. Il loro intervento è stato preceduto dall’anteprima del nuovo singolo di Grazia Di Michele, Madre Terra, arrangiato da Phil De Laura, incentrato sul rapporto filiale dell’essere umano con la terra.

“Tulipani di seta nera” e Sanremo per il sociale, quindi. Con il patron di Casa Sanremo, Vincenzo Russolillo, che si dimostra ospite attento e vicino ai temi sociali, oggi acuiti dalla crisi sanitaria ed economica dovuta alla pandemia da Covid-19.

- Pubblicità -

Come ogni anno, l’impegno sociale di TSN coinvolge il cinema nelle sue varie forme. Cortometraggi, ma anche documentari e #socialclip, sono i protagonisti di un concorso che si pone l’obiettivo di raccontare storie di fragilità e diversità delle persone e dei luoghi. Con l’obiettivo morale di proteggerle e valorizzarne l’unicità, nonché sfatare pregiudizi e stereotipi.

Uno spazio importante è stato dedicato, per l’edizione di quest’anno, alle sezioni speciali: “COndiVIDiamo Diversità” e “Tulipani Fuoriclasse – Talenti in Erba”. Sono rispettivamente dedicate ai lavori concepiti nel corso delle fasi dell’emergenza sanitaria Covid-19 e alle opere prodotte nell’ambito delle attività didattiche di istituti scolastici di ogni ordine e grado.

Sanremo sociale, ma non solo: nutrita la schiera di partner, dalle mission e obiettivi affini a quelli del festival, che collaborano all’iniziativa e la supportano. Nel ricco elenco figurano MIBACT, MIUR, Regione Lazio, Rai Cinema Channel, Rai Play, Rai per il Sociale, ASviS (Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile), ANMIL Onlus (Associazione nazionale fra lavoratori mutilati e invalidi del lavoro), ENIT (Agenzia nazionale del turismo), ENS – (Ente nazionale sordi) e Fondazione Univerde. 

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Metropoli.Online - Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
- Pubblicità -

Primo Piano