24.4 C
Roma
venerdì 14 Giugno 2024
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
direttore: Massimo Marciano

HomeCronache MetropolitaneRaso, 20 anni, alla presidenza di Agci Calabria: «Il futuro lo scriviamo...

Raso, 20 anni, alla presidenza di Agci Calabria: «Il futuro lo scriviamo da oggi»

«Faremo nella nostra regione un modello di cooperazione giovane e rosa, un laboratorio apripista nazionale». Eletto anche il nuovo Direttivo

- Pubblicità -

Francesco Emmanuel Raso, classe 2003, calabrese purosangue, è il nuovo presidente di Agci Calabria. Lo ha eletto, insieme al nuovo Consiglio direttivo regionale, l’assemblea congressuale straordinaria della sezione calabrese dell’Associazione generale cooperative italiane, tenutosi sabato 8 luglio all’hotel Niagara a Catanzaro Lido.

Conclusi gli studi liceali, Francesco Emmanuel Raso prosegue il suo percorso formativo in ambito universitario, mantenendo tutt’oggi lo status di studente. Interessato sin dalla giovane età al mondo della politica e delle relative dinamiche, partecipa alla vita sociale locale distinguendosi in momenti d’incontro e confronto sul territorio.

«La nostra dedizione coadiuvata da una grande umiltà – ha detto il neopresidente Raso dopo la sua elezione – porterà Agci Calabria ad incrementare la sua platea associativa, arricchendola di contenuti, qualità e progettazioni, facendo rete e stando insieme nel realizzare il programma ambizioso approvato dall’assemblea congressuale divenendone un mandato preciso da conseguire all’insegna dei valori più elevati del codice etico nazionale. Il futuro lo si scrive a partire da oggi».

- Pubblicità -

Raso ha iniziato ad operare da giovanissimo nel mondo del lavoro, appena compiuta la maggiore età, collaborando nell’ambito della cooperazione locale, svolgendo particolari mansioni legate alle relazioni con il mondo esterno e istituzionale. Nel 2021 entra a far parte della Consulta dei giovani imprenditori Agci, rappresentando la regione Calabria, impegnandosi in progettualità di formazione ed informazione, supporto e sviluppo d’impresa cooperativa.

È arrivata, ora, l’ambiziosa investitura di guidare la presidenza di Agci Calabria, divenendone il più giovane rappresentante. Presa in carico un’eredità scottante, sogna con l’intero Direttivo regionale, «di far della Calabria un modello di cooperazione giovane e rosa, un laboratorio apripista nazionale».

L’assemblea congressuale straordinaria è stata presieduta dal presidente nazionale di Agci, Giovanni Schiavone. Ha dato vita a confronti e dibattiti e soprattutto buoni propositi esplicitati per il rilancio e la crescita dell’associazione territoriale, con gli interventi di Patrizia D’Aguì, Saverio Caliò, Paolo Ferrara, Gennaro Raso, Giuseppe Surace, Luigi Canino e lo stesso Francesco Emmanuel Raso.

Il nuovo Consiglio direttivo regionale di Agci Calabria è formato da Patrizia D’Aguì, Michela De Cesare, Luigi Francesco Muraca, Francesco Saraceno, Saverio Caliò, Luigi Canino, Gennaro Raso, Francesco Manfreda, Giovanni Strangis, Silvia De Gori, Rodolfo Mauro, Maria Rosaria Greco, Giuseppe Surace, Paolo Antonio Ferrara.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Metropoli.Online - Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
- Pubblicità -

Primo Piano

Ultimi Articoli

error: Content is protected !!