10.3 C
Roma
mercoledì 7 Dicembre 2022
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
direttore: Massimo Marciano

HomeNuoto - Pallanuoto - TuffiPallanuoto maschile: Anzio Waterpolis all'esame Roma Nuoto

Pallanuoto maschile: Anzio Waterpolis all’esame Roma Nuoto

Il presidente Damiani carica i ragazzi: «Il nostro obiettivo rimane la “zona salvezza“; possiamo pensare ad un solo risultato: la vittoria»

- Pubblicità -

Ultima trasferta del girone di ritorno per l’Anzio Waterpolis. Saranno poi quattro le partite casalinghe della squadra anziate fino al termine del campionato. Sarà la Roma Nuoto l’avversario in un derby che si preannuncia infuocato ed importantissimo ai fini della classifica. La Roma Nuoto si trova in penultima posizione a 7 punti, l’Anzio dopo il pareggio conquistato a Genova contro l’Iren Quinto si trova a 12 punti in una classifica molto corta tra le squadre del girone.

Punti pesantissimi che saranno in palio sabato prossimo alle 18.30 al Foro Italico tra le due
formazioni laziali. In settimana coach Tofani ha lavorato bene con i suoi ragazzi dal punto di vista fisico e soprattutto psicologico per affrontare un derby dove il risultato non è mai scontato, ma la formazione anziate cercherà di far sua la partita e portarsi il più lontano possibile dalla zona a rischio.

La formazione
Antonini, Siani, Gandini, Di Rocco, Giorgetti, Grossi, Cunko, Mironov, Lapenna, Agostini,
Casasola, Presciutti, Vassallo
All. Tofani

- Pubblicità -

Il commento del coach Roberto Tofani
«Sabato dobbiamo avere un solo risultato in mente. All’andata fu pareggio, al termine di una partita nervosa, dove loro furono bravi a sfruttare le nostre disattenzioni. Dobbiamo far valere il nostro maggior tasso tecnico, mettendo in acqua tutta la nostra determinazione e convinzione».

Il commento del presidente Damiani
«Sabato affrontiamo l’ultima trasferta della stagione, contro la Roma: un derby importantissimo per le due compagini ai fini della classifica. Il nostro obiettivo rimane la “zona salvezza“, motivo per cui noi possiamo pensare ad un solo risultato possibile: la vittoria. I tre punti ci consentirebbero di allungare la classifica e poi affrontare quattro incontri casalinghi. Conto molto sul gruppo, sulla compattezza: in queste partite conta il gruppo, la voglia di fare risultato ed i nervi saldi. I nostri ragazzi hanno tutti gli ingredienti richiesti e mister Tofani l’esperienza e capacità di saperli guidare verso la vittoria».

- Pubblicità -
Raffaele Dicembrino
Raffaele Dicembrino
Giornalista professionista, ho iniziato la mia carriera come collaboratore de Il Tempo quotidiano ed in televisione su varie emittenti private. Nell'amore per questa professione e con il "vizio" di raccontare sempre la verità ho diretto radiogiornali e redazioni giornalistiche di televisioni locali. Molteplici gli articoli firmati su numerose testate giornalistiche nazionali e locali. Ho anche lavorato da ufficio stampa per politici e personaggi del mondo della cultura. Attualmente mi occupo principalmente di sport, spettacolo e di quanto avviene in Vaticano. Il mio motto? “Il vero dono non è la libertà ma come te ne servi”.
- Pubblicità -

Primo Piano

Ultimi Articoli