7.4 C
Roma
lunedì 28 Novembre 2022
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
direttore: Massimo Marciano

HomeAttualitàMeteo: due giorni di maltempo, poi timido accenno di primavera

Meteo: due giorni di maltempo, poi timido accenno di primavera

Oggi e domani peggioramento più organizzato a nord e centro con pioggia e neve sui rilievi. Da mercoledì tornerà l'alta pressione fino al 20

- Pubblicità -

La nuova settimana si è aperta con la seconda perturbazione organizzata di questo inverno, dopo quella che era arrivata nella giornata dell’Immacolata. Il sistema frontale abbandonerà lentamente l’Italia nella giornata di mercoledi 16 febbraio, lasciando cadere le ultime piogge sulle estreme regioni meridionali e la Sicilia. Tra oggi e domani peggioramento più organizzato al nord e al centro con pioggia e neve sui rilievi, a tratti a bassissima quota sul nordovest nella notte di oggi.

Oggi nevicata nel biellese, mentre a Milano la giornata fredda preannuncia la pioggia prevista in serata. Le previsioni non escludono, per la nottata, una nevicata sul capoluogo lombardo. Atmosfera primaverile invece a Palermo, anche se domani sulla zona potrebbe piovere

Mercoledi 16 febbraio ultime piogge al sud, bello altrove. Giovedi 17 febbraio bel tempo ovunque e temperature in aumento. A seguire tornerà in pompa magna l’alta pressione, che resterà con noi almeno fino al 20 febbraio.

- Pubblicità -

Un’alta pressione mite che darà sentori di primavera su tutta l’Italia oltre che aggravare i problemi di carenza idrica che la perturbazione odierna non è nemmeno in grado di tamponare. Alta pressione sì, ma con qualche veloce disturbo sulle Alpi e al nord, ma con scarsi fenomeni.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Metropoli.Online - Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
- Pubblicità -

Primo Piano

Ultimi Articoli