5.6 C
Roma
sabato 28 Gennaio 2023
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
direttore: Massimo Marciano

HomeAttualitàLotteria Italia: le vendite online tengono vivo il successo del concorso

Lotteria Italia: le vendite online tengono vivo il successo del concorso

Nel Lazio la maggioranza dei tagliandi. Roma città leader. Vendite in crescita in Sardegna, Trentino Alto Adige e Calabria. Stasera estrazione

- Pubblicità -

Sono oltre 6 milioni i biglietti venduti nell’edizione 2022 della Lotteria Italia, con una raccolta che supera i 30 milioni di euro. Come riporta Agipronews, l’Agenzia di stampa giochi e scommesse, è un dato sostanzialmente stabile rispetto allo scorso anno, quando furono staccati quasi 6,4 milioni di tagliandi, e che conferma il legame degli italiani con questo gioco tradizionale a cui l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha legato, dallo scorso anno, il progetto “Disegniamo la fortuna”, un concorso dedicato agli artisti con disabilità che hanno realizzato le 12 opere rappresentate sui biglietti della Lotteria Italia.

Primo premio da 5 milioni di euro confermato per la Lotteria Italia 2022, la cui estrazione è in programma questa sera, con l’abbinamento che verrà effettuato durante la trasmissione di Rai Uno “I Soliti ignoti – Il ritorno”. Per gli altri premi si dovranno attendere le decisioni del Comitato Lotterie, nella sede dei Monopoli di Stato: durante la trasmissione verranno annunciati i biglietti vincenti i premi di prima categoria, fra questi il primo da 5 milioni di euro, mentre i premi di seconda e terza categoria verranno stabiliti poco prima dell’inizio della trasmissione.

Il Lazio si conferma, ancora una volta, la regione in cui è stato venduto il maggior numero di biglietti: in quest’edizione sono oltre 1,1 milioni (circa il 18% del dato nazionale), un valore stabile rispetto alla passata edizione. Segue a stretto giro la Lombardia, che per poco non riesce a superare il traguardo del milione e si ferma a quota 959mila tagliandi (-9%), confermando però il secondo posto dello scorso anno. La Campania, con 583mila tagliandi staccati (-4%), si piazza sul terzo gradino del podio, di un soffio davanti all’Emilia-Romagna a 540mila biglietti, con un calo del 6,4%.

- Pubblicità -

Tra le città, Roma è leader nelle vendite della Lotteria Italia 2022, con oltre 871mila biglietti staccati, pari al 15% del totale nazionale: praticamente, un tagliando su 6 è stato staccato nella Capitale. Un dato, riporta Agipronews, che testimonia la particolare magia che gli italiani attribuiscono ai biglietti acquistati in città.

Roma ha una lunga tradizione di vittorie: proprio nella Capitale, lo scorso anno, sono stati assegnati il primo premio da 5 milioni di euro (venduto da un distributore di Roma e finito in una tabaccheria di viale Mazzini) e il quarto premio da 1,5 milioni. Nelle ultime dieci edizioni, dal 2011 al 2021, con i biglietti venduti a Roma e provincia sono stati assegnati oltre 20 milioni di euro solo con i premi di prima fascia. Per quanto riguarda le vendite di quest’edizione, tra le città Milano è in seconda posizione con 422mila biglietti, mentre Napoli è al terzo posto con 295mila tagliandi. In Top 5 anche Torino, con 249mila biglietti, e Bologna, con 189mila tagliandi.

Per quanto riguarda i canali di acquisto, si registra una impennata delle vendite online dei biglietti della Lotteria Italia: in questa edizione, riporta Agipronews, i tagliandi “virtuali” sono 101.445, circa 27mila in più rispetto allo scorso anno. Si tratta ancora di una piccola fetta (meno del 2%) rispetto al totale di 6 milioni di tagliandi staccati, ma è un dato che testimonia il legame degli italiani con un gioco tradizionale che ha saputo adeguarsi alle nuove tecnologie. È stato possibile acquistare i biglietti digitali della Lotteria Italia 2022 dal 19 settembre 2022 e fino al 3 gennaio 2023 attraverso l’apposita area dedicata presente sul sito www.lotteria-italia.it.

In un’annata che registra, come detto all’inizio, un leggero calo delle vendite di biglietti rispetto alla Lotteria Italia dello scorso anno (-5%), le “isole felici” dove il numero di tagliandi venduti ha tenuto il livello di 12 mesi fa o è cresciuto si rivelano essere le zone di Cagliari, Novara, Udine, Siena e Barletta e poi le regioni del Trentino Alto Adige e della Calabria.

In Sardegna, riporta Agipronews, si registra una crescita complessiva del 10,3%, trainata soprattutto dalla provincia di Cagliari, che passa dai 19mila biglietti dell’anno scorso ai 25mila di quest’anno, con un boom del 28,1%. Molto positivo, percentualmente, il dato della provincia del Sud Sardegna, dove la Lotteria cresce del 10%. Segno più anche ad Oristano (+3,8%) e Sassari (+0,7%).

L’altra regione che fa segnare un dato nettamente positivo è il Trentino Alto Adige (+15,3%), con Bolzano che fa registrare un +27,8% e Trento che chiude a +8,5%. Tra le singole province, rilevante il dato di Novara, dove i biglietti venduti sono aumentati del 17,1%, passando da 27mila a 31mila. In sensibile aumento anche Siena (+10,1%) e Udine (+9,3%). Bene anche la Calabria, con Cosenza a +5,7% e Crotone a +2,5%, e infine poi Barletta, che segna un +5,4%.

(MSC/Agipro)

Aggiornamento

Bologna la ricca: la Lotteria Italia prende la via dell’Emilia Romagna

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Metropoli.Online - Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
- Pubblicità -

Primo Piano

Ultimi Articoli