20.2 C
Roma
lunedì 17 Giugno 2024
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
direttore: Massimo Marciano

HomeCalcioLibri: parole e immagini per raccontare 16 intramontabili leggende del calcio

Libri: parole e immagini per raccontare 16 intramontabili leggende del calcio

“Il mondo ha la forma di un pallone” di Massimo Paravani, scrittore e pittore, presentato insieme alla mostra di suoi quadri su quei campioni

- Pubblicità -

Quale può essere la “magia” che spinge qualunque bambino si trovi di fronte a un pallone ad abbrancarlo, calciarlo, corrergli dietro? Un giocattolo antico, che non ha mai perso la sua forma e le sue caratteristiche, che non è mai passato di moda, che è in tutte le case e che calamita l’attenzione a tutte le età: chi mai può resistere all’istinto di palleggiare e calciare quell’oggetto tanto familiare e amato quando, anche casualmente, ci rotola incontro? Forse sarà perché quel giocattolo antico, eppure così moderno, ha la stessa forma del pianeta che ci dà la vita. E allora, cosa meglio di un pallone può simboleggiare la gioia di vivere e di stare insieme agli altri?

“Il mondo ha la forma di un pallone” (edizioni Ultra, con prefazione di Riccardo Cucchi) è, infatti, proprio il titolo dell’ultimo libro di Massimo Paravani: scrittore, pittore, opinionista televisivo a “Quelli di Meeting”, la più longeva e seguita trasmissione delle tv laziali sul calcio, un salotto di successo con tanti amici, sapientemente orchestrato da più di quaranta anni da Giulio Galasso, in onda la domenica sera su T9-Canale 17. Il libro è stato presentato ieri dall’autore a Roma, la sua città, al Voia, noto ristorante e art gallery in via Nomentana 926. L’occasione è stata il vernissage della mostra personale di Massimo Paravani, che ripercorre in arte i contenuti del racconto presente nel suo libro: sedici figure di altrettante leggende del calcio, raccontate con parole e ritratti.

«Ho dipinto e scritto di queste leggende del calcio – dice Paravani presentando libro e mostra – con tutta la passione possibile, utilizzando i colori dell’anima e l’inchiostro del cuore. La ricompensa è contenuta tutta in uno scrigno prezioso, colmo di emozioni che porterò sempre con me. Penso che il compito principale dell’arte sia quello di generare emozioni, non necessariamente positive: l’importante è emozionare ed emozionarsi. Per questo amo definire il mio modo di dipingere “cromatismo emozionale”, un neologismo creato per provare a spiegare in due parole l’universo che attraverso quando dipingo».

- Pubblicità -

Paravani ha partecipato a molte mostre, sia collettive sia personali. Ha ottenuto il Premio “Cartagine” 2022 nella sezione Arte e cultura e la “Menzione d’onore dell’arte italiana” dell’Accademia di Belle Arti Arcaista. Ha pubblicato anche altri due libri: “Ho letto che è per sempre” (edizioni Lampi di stampa, 2013), una raccolta di otto racconti, e “L’anno magico” (edizioni Ultra, 2023, Premio Settecolli), sul secondo scudetto della Roma del 1982/83, scritto con Susanna Marcellini.

  • IBS:

https://www.ibs.it/mondo-ha-forma-di-pallone-libro-massimo-paravani/e/9788892783287

  • UNIVERSITALIA:

https://www.libreriauniversitaria.it/mondo-ha-forma-pallone-storie/libro/9788892783287

  • MONDADORI:

https://www.mondadoristore.it/mondo-ha-forma-pallone-Massimo-Paravani/eai978889278328/?utm_source=googleshopping&utm_medium=listing&utm_campaign=cpc

  • AMAZON:
- Pubblicità -
Massimo Marciano
Massimo Marcianohttp://www.massimomarciano.it
Fondatore e direttore di Metropoli.online. Giornalista professionista, youtuber, opinionista in talk show televisivi, presidente e docente dell'Università Popolare dei Castelli Romani (Ente accreditato per la formazione professionale continua dei giornalisti), eletto più volte negli anni per rappresentare i colleghi in sindacato, Ordine e Istituto di previdenza dei giornalisti. Romano di nascita (nel 1963), ciociaro di origine, residente da sempre nei Castelli Romani, appassionato viaggiatore per città, borghi, colline, laghi, monti e mari d'Italia, attento osservatore del mondo (e, quando tempo e soldi lo permettono, anche turista). La passione per la scrittura è nata con i temi in classe al liceo e non riesce a distrarmi da questo mondo neanche una donna, tranne mia figlia.
- Pubblicità -

Primo Piano

Ultimi Articoli

error: Content is protected !!