25 C
Roma
giovedì 11 Agosto 2022
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo

HomeCronache MetropolitaneA Lecce un secolo di arte in mostra

A Lecce un secolo di arte in mostra

Fino al 29 gennaio in mostra opere dei maestri indiscussi che hanno segnato il panorama internazionale dell'arte nell'arco di un intero secolo

- Pubblicità -

Al prestigioso Palazzo delle Arti di Lecce, nel cuore dell’incantevole città barocca del Sud, culla ricolma di cultura millenaria, l’arte moderna e l’arte contemporanea s’incontrano in un inedito tripudio di cromie, sfumature, luci e ombre. Nel fine settimana inaugurazione di una mostra che fino al 29 gennaio permetterà di ammirare opere d’arte di quelli che vengono considerati i maestri indiscussi del panorama internazionale dell’arte nell’arco di un intero secolo. Nasce così una delle più grandi gallerie private italiane.

Il principe Miškin, nel romanzo “L’idiota” di Dostoevskij affermava: «La bellezza salverà il mondo». E le Gallerie Art&Co, che s’ispirano all’arte come unica e assoluta bellezza universale, con le inaugurazioni dei giorni 11 e 12 dicembre, in collaborazione con Spirale Milano, hanno deciso di celebrare i 25 anni di attività con una mostra che possa raccontare, in modo esaustivo, un percorso unico e straordinario, realizzato con un solido sguardo al passato e un attento scouting verso il presente e il futuro di opere che hanno fatto sognare il pubblico di tutto il globo.

Le Gallerie Art&Co, sabato 11 dicembre dalle 17, inaugurano la sede del Palazzo delle Arti a Lecce, in via 47° Reggimento Fanteria n. 21, con un gala riservato a collezionisti e autorità, presente l’Arcivescovo Metropolita di Lecce Monsignor Michele Seccia. Domenica 12, dalle 18, finalmente verranno aperte le porte al pubblico.

- Pubblicità -

Titolare di Art&Co Gallerie con Simone Viola, l’imprenditore Tiziano Giurin lavora nel campo dell’arte da quasi trent’anni. Il suo sguardo attento ha sempre evidenziato la differenza tra Nord e Sud nel campo artistico. E proprio da un’idea visionaria è nato il progetto di legare con un fil rouge l’intera penisola attraverso l’arte. Lui, un sognatore che non si è mai arreso, riporta nel capoluogo pugliese una ventata degli antichi fasti seicenteschi. Le pietre leccesi del centro storico si illuminano a festa per la serata inaugurale del Palazzo delle Arti, mentre cento opere in esposizione di artisti moderni e contemporanei si mostrano al pubblico in tutta la loro variegata bellezza. Un’esposizione a 360 gradi del ventaglio artistico-culturale che ha caratterizzato più di un secolo della storia dell’arte cosmopolita. Un lustro, dunque, grazie ad Art&Co, per tutto il Sud della nostra bella Italia, a conferma che l’arte non ha confini né frontiere.

Due sezioni della mostra avranno il compito di indagare altrettanti momenti storici: la prima dedicata al Nuoveaux realisme con opere inedite e museali di Fernandez Arman e Mimmo Rotella, la seconda al movimento di Piazza del Popolo con opere di Franco Angeli, Tano Festa, Giosetta Fioroni e Mario Schifano. Una sezione “museale” sarà dedicata al Maestro della Pop Art Andy Warhol.

Ulteriori sezioni della mostra amplieranno lo sguardo su importanti artisti moderni, come Carla Accardi, Giorgio De Chirico, Lucio Fontana, Mario Schifano, Emilio Vedova e a numerosi protagonisti della pittura del nostro tempo, come Giuseppe Amadio, Marco Catellani, Ottavio Celestino, Paolo de Cuarto, Francesco De Filippi, Antonio Durante, Deborah Gardella, Emanuele Giannelli, Marco Lodola, Antonio Longo, Barbara Nati, Ugo Nespolo, Lucio del Pezzo, Maddalena Saponara, Antonio Sirtori, Andrea Terenziani, Roberto Tondi, Giulio Turcato, Alessandro Valeri e Mr Wany.

La talentuosa artista poliedrica Rabarama appositamente per questa mostra ha realizzato opere uniche: sculture di corpi che racchiudono l’anima, un prezioso scrigno dell’uomo e della sua essenza. E in un panorama così vasto di evoluzione dell’arte non poteva mancare la sezione monografica con nomi di spicco quali il maestro Cesare Berlingeri e l’artista internazionale Simone D’Auria (in esclusiva con Art&Co per l’Italia), le cui opere provengono da Art Basel Miami.

Mediante percorsi programmati, realizzati attraverso mostre Istituzionali, cataloghi ragionati e manifestazioni fieristiche nazionali e internazionali, Art&Co ha portato i propri artisti a una crescita esponenziale nello scenario artistico degli ultimi cinque lustri.

La mission culturale di Art&Co è quella di avvicinare sempre di più l’arte al suo stesso pubblico, creando dei veri e propri salotti culturali nei cuori pulsanti delle nostre città (Milano, Parma, Lecce). 

Orari galleria:
Dal lunedì al sabato: 10:00 – 12:30 / 17:00-20:00
Domenica 19 dicembre: 10:00 – 12:30 / 17:00-20:00
Ingresso gratuito

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Metropoli.Online - Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
- Pubblicità -

Primo Piano