30.4 C
Roma
giovedì 11 Agosto 2022
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo

HomeCronache MetropolitaneDai giovani calabresi un ulivo a Mattarella per ricordare le vittime di...

Dai giovani calabresi un ulivo a Mattarella per ricordare le vittime di Covid

L'albero simbolo di pace e rinascita donato dall'Associazione giovanile Valentia nell'ambito di un progetto che ha interessato tutto il Paese

- Pubblicità -

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto dai giovani dell’Associazione Valentia un albero d’ulivo secolare, in ricordo delle vittime di covid. L’ulivo, albero simbolo di pace e di rinascita, è stato trasportato con un Tir dalla Calabria, dove ha sede l’associazione. L’albero è stato piantumato nel giardino della villa presidenziale nella tenuta di Castelporziano.

L’Associazione Valentia è nata nel 2017 a Vibo Valentia con il fine precipuo di organizzare eventi di vario genere, che spaziano dalle presentazioni di libri, agli eventi ricreativi e ludici per ragazzi, alle manifestazioni sportive, le gite guidate, le attività di volontariato e benefiche. Un’organizzazione giovanile composta da tanti ragazzi che amano il proprio territorio, che credono fortemente nelle sue enormi potenzialità, che sognano un futuro migliore.

«La Calabria – scrivono i ragazzi nel loro sito internet: https://www.associazionevalentia.it/ -, terra di poeti e di artisti, di filosofi e pensatori, di tanta bellezza, dalle immense coste, dai paesaggi suggestivi, dai rinomati prodotti enogastronomici: una regione “grande e amara”; una terra sempre più sofferente, umiliata dalla criminalità organizzata, da amministrazioni pubbliche a volte inadeguate, troppo spesso condizionata dall’omertà».

- Pubblicità -

“Aree verdi del ricordo” è l’’iniziativa promossa dall’Associazione Valentia su scala nazionale, con lo scopo di rendere il giusto omaggio «a chi ha lottato ed ha perso», alle migliaia di vittime che la pandemia ha mietuto in questi anni, a chi ha tragicamente sofferto per la perdita di una persona cara. Migliaia di alberi di ulivo dal nord al sud del Paese, da Orzinuovi a Tremestieri Etneo, con un chiaro messaggio: «Non dimenticare quanto accaduto».

Sono stati proprio i giovani dell’associazione a portare avanti tale progetto, coinvolgendo centinaia di scuole, associazioni, fondazioni ed enti per la creazione di quasi 60 aree verdi per ricordare, per sempre, le vittime del Covid. 

L’Associazione Valentia è un’associazione di volontariato che nasce dal desiderio di alcuni giovani di spendere le loro forze e il loro impegno sociale al fine di far cambiare sguardo su un territorio, come quello del sud, molto spesso maltrattato e non sempre valorizzato. «Il desiderio, anzi, il sogno di noi tutti – dicono i ragazzi – parte dalla consapevolezza che la nostra terra, con il suo bagaglio culturale, sociale e religioso, ha molto da offrire, in particolare alle nuove generazioni che sono il futuro del nostro Paese».

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Metropoli.Online - Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
- Pubblicità -

Primo Piano