20.2 C
Roma
lunedì 17 Giugno 2024
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
direttore: Massimo Marciano

HomeCronache MetropolitaneFiumicino: è allarme per le nutrie al parco di Villa Guglielmi; aggredito...

Fiumicino: è allarme per le nutrie al parco di Villa Guglielmi; aggredito un cane

Residenti e runner: «Mancano recinzioni per gli animali, che escono dal canale di bonifica». La manutenzione “fai da te” curata dai cittadini

- Pubblicità -

La notevole presenza di nutrie all’interno del canale di bonifica che attraversa il parco di Villa Guglielmi a Fiumicino ha fatto scattare l’allarme. Quanti frequentano iil polmone verde, infatti, hanno manifestato forte preoccupazione dopo aver constatato che i roditori lasciano le acque del canale per raggiungere i prati circostanti a caccia di erba fresca e soprattutto dopo l’aggressione a un cane.

«Stavo correndo vicino l’argine del fosso – dice il runner Giuseppe Lanteri – e alcune grosse nutrie, sbucate dall’erba a ridosso della recinzione, hanno aggredito il mio cane, che correva poco distante da me. Mi sono avvicinato e i roditori si sono dileguati lasciando l’animale in una pozza di sangue. Sono corso dal veterinario e, a causa dell’aggressione di gruppo, al cane sono stati applicati 55 punti di sutura».

La cosa è preoccupante perché i vialetti del parco vengono frequentati non solo da chi fa footing ma anche da bimbi che passeggiano con le famiglie oppure con i nonni. Ora molti genitori evitano di portare i figli nei percorsi vicini al fossato per timore che vengano avvicinati dai mammiferi, grandi come gatti. C’è chi auspica un intervento urgente per impedire che continuino a sconfinare dal loro habitat naturale, che è il canale e i suoi argini, e si metta un freno al loro eccessivo proliferare.

- Pubblicità -

Oltre a questo aspetto, c’è chi si rende protagonista di manutenere la villa all’insegna del “fai da te” e lo fa in silenzio, acquistando anche il materiale necessario. «Non mi piace sbandierare questi miei interventi all’interno del parco. Lo faccio con passione e per spirito di collaborazione» precisa Giorgio Dell’Oste, vicepresidente dell’Atletica Villa Guglielmi.

«Comunque – prosegue -, su invito dei runners e di alcuni cittadini, sono intervenuto sul rubinetto guasto di una delle fontanelle del parco, che perdeva acqua potabile da tempo e allagava la zona circostante. Ho acquistato un rubinetto e l’ho semplicemente sostituito, perché la villa è la nostra seconda casa e va salvaguardata. Nei giorni scorsi mi sono portato da casa delle tronchesi con cui ho rimosso gli spuntoni di rete elettrosaldata che escono dal fondo dei vialetti e sono un pericolo per chi passeggia o corre».

La precedente amministrazione aveva iniziato una serie di interventi, oltre quelli collegati alla piantumazione di alberi, che si sono bruscamente interrotti all’inizio dell’anno. La sostituzione delle attrezzature divelte nella zona fitness non c’è stata. Neppure l’ombra del potenziamento delle zone pic-nic con relative coperture, dei giochi per i bambini e della sistemazione dei vialetti.

- Pubblicità -
Umberto Serenelli
Umberto Serenelli
Nato a Fiumicino nel 1953. Giornalista pubblicista dal 1981 e iscritto all’Ordine del Lazio. Appassionato di calcio inizia, nel 1973, le prime esperienze nel campo dell’informazione collaborando con il quotidiano “Corriere dello Sport”. È stato direttore responsabile de “Il corriere di Fiumicino”, di “Canale 10” e dell’emittente “Radio Dimensione Musica”. Attualmente è direttore responsabile di “Dimensione news”, rivista mensile di 64 pagine pubblicata nel comune di Fiumicino.
- Pubblicità -

Primo Piano

Ultimi Articoli

error: Content is protected !!