19.1 C
Roma
giovedì 13 Maggio 2021
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo

HomeAttualitàFabbrica abusiva di ogive scoperta in una carrozzeria dei Castelli Romani

Fabbrica abusiva di ogive scoperta in una carrozzeria dei Castelli Romani

La Polstrada di Albano Laziale, nel corso di un controllo amministrativo, ha scoperto l’attività irregolare esercitata all’interno dell’officina. Sequestrate materie prime e componenti di proiettili per armi da fuoco

- Pubblicità -

Tra un portellone ammaccato da riparare e un parafango rigato da riverniciare, una vera e propria fabbrica artigianale di ogive per proiettili di armi da fuoco. L’hanno trovata gli agenti della Polizia stradale di Albano Laziale, vicino Roma, all’interno di una carrozzeria dei Castelli Romani, nel corso di un normale servizio di controllo amministrativo. Il titolare dell’attività è stato denunciato.

Alcune delle ogive sequestrate

Il materiale trovato nella fabbrica abusiva di componenti per munizioni è stato sequestrato. Era custodito in uno spazio all’interno dei locali dell’attività commerciale, dove sono stati trovati dei macchinari adatti alla realizzazione delle ogive.

Insieme ad esse, le materie prime: circa 50 lingotti di piombo antimonio e stagno per la fabbricazione, una bilancia di precisione, una tabella di peso e dosaggio per il confezionamento. La Polstrada ha trovato anche circa 50 scatole di ogive finite e pronte per la spedizione.

- Pubblicità -

L’attività di carrozzeria è risultata in regola con le autorizzazioni necessarie per il suo svolgimento. Ma al titolare è stata contestata la produzione abusiva di ogive per proiettili. La Polstrada ha trovato anche un listino prezzi dell’attività irregolare e un elenco di clienti interessati alla singolare attività “extra” della carrozzeria.

- Pubblicità -
Massimo Marcianohttp://www.massimomarciano.it
Fondatore e direttore di Metropoli.online. Giornalista professionista, youtuber, presidente e docente dell'Università Popolare dei Castelli Romani (Ente accreditato per la formazione professionale continua dei giornalisti), eletto più volte negli anni per rappresentare i colleghi in sindacato, Ordine e Istituto di previdenza dei giornalisti. Romano di nascita (nel 1963), ciociaro di origine, residente da sempre nei Castelli Romani, appassionato viaggiatore per città, borghi, colline, laghi, monti e mari d'Italia, attento osservatore del mondo (e, quando tempo e soldi lo permettono, anche turista). La passione per la scrittura è nata con i temi in classe al liceo e non riesce a distrarmi da questo mondo neanche una donna, tranne mia figlia.
- Pubblicità -

Primo Piano