7.8 C
Roma
mercoledì 30 Novembre 2022
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
direttore: Massimo Marciano

HomeCronache MetropolitaneDonne, una corsa in salita

Donne, una corsa in salita

- Pubblicità -

Il ruolo della donna nella società, nella cultura e nel linguaggio: una strada in salita. Una scalata ai diritti e alla dignità che verrà raccontata dalle voci del presente e del futuro: attiviste, donne di spettacolo e di cultura che hanno segnato e continuano a marcare tappe importanti del viaggio verso la vetta; e poi le studentesse, oggi protagoniste della trasformazione. L’idea parte da Pantelleria da dove, grazie alle opportunità offerte dalla Rete, il Comune si farà promotore della videoconferenza “Un universo in gabbia”, titolo che è la metafora del vissuto di ogni donna, che si rivolge al pubblico di internet e che potrà essere seguita attraverso numerosi canali online.

Si tratta del quarto appuntamento del ciclo di incontri online “Donna: una strada in salita”, iniziato il 25 novembre scorso. Nasce da un’idea dell’Assessora alle Politiche culturali, sociali, giovanili e pari opportunità del Comune di Pantelleria, Francesca Marrucci, che interverrà domani per parlare dell’uso degli insulti con intento misogino: un tema da lei stessa lanciato otto anni fa nel corso di un seminario svolto ai Castelli Romani, territorio di cui è originaria.

Con Marrucci, a intervenire nel seminario online saranno ospiti del mondo dello spettacolo, di quello accademico, di quello sociale e le studentesse dell’Istituto omnicomprensivo “Almanza” e il comitato studentesco del comune isolano della Sicilia. Le studentesse si occuperanno di approfondire la legge sull’aborto e introdurranno le figure di tre donne che hanno determinato grandi cambiamenti nella società: Frida Kahlo, Michelle Obama e Rosa Parks.

- Pubblicità -

Relatrici dell’evento: Maria Beatrice Giovanardi, attivista per i diritti delle donne ed esperta di marketing; Francesca Ceci, attrice di cinema, tv e soprattutto teatro; Lorenza Fruci, scrittrice e giornalista da poco Assessora alla Cultura di Roma Capitale, attiva nel campo delle pari opportunità e nei diritti delle donne da anni; Imma Battaglia, attivista e politica italiana, una dei leader del movimento LGBT+ in Italia; Cecilia Robustelli, linguista dell’Università di Modena e Reggio Emilia.

La Vicepresidente del Consiglio comunale, Sabina Esposito, parlerà di Franca Viola, la prima donna siciliana a rifiutare il matrimonio riparatore; la Consigliera comunale Graziella Di Malta introdurrà invece il tema dell’abolizione della legge su delitto d’onore e matrimonio riparatore e Cristina Sammartano parlerà della legge sul divorzio.

La copertina dell’iniziativa è curata dall’Associazione Punto a Capo, che mette a disposizione tutta l’organizzazione e gli strumenti per il progetto gratuitamente, e vedrà un brano di Anna Maria Pace, dal laboratorio di scrittura creativa dell’Associazione, letto dall’attore Sauro Rossini.

Le opportunità per seguire online l’iniziativa e quelle che vi faranno seguito sono molte. Ci si può collegare ovunque a uno dei seguenti link:
Pagina Facebook del Comune di Pantelleria: https://www.facebook.com/comunedipantelleria
Diretta sul Canale YouTube dell’Assessorato alla Comunicazione (con codici per l’embed):
26-02-2021 Un universo in gabbia https://www.youtube.com/watch?v=IuS5nBY7VWc
1-03-2021 ‘Diritti Scontati’ https://www.youtube.com/watch?v=_9ToAxAGJIE
Pagina Facebook di Punto a Capo:
https://www.facebook.com/punto.acapoAPS
Sesta Rete, canale 215 del digitale terrestre
Punto a Capo Online: www.paconline.it
Pantelleria Notizie: www.pantellerianotizie.it
Pantelleria Internet (link per gli abbonati): www.pantelleria.com/news/
Il Corriere della Città (Provincia di Roma e di Latina): www.ilcorrieredellacitta.com
Meridionews: https://meridionews.it/
Trapani Oggi: www.trapanioggi.it/
Noi Donne: www.noidonne.org
Il Paese delle Donne: www.womenews.net

- Pubblicità -
Stefania Basile
Stefania Basile
Sono nata nel 1977 all'estremità meridionale della Calabria tirrenica, nella città di Palmi, che si affaccia sullo stretto di Messina e sulle splendide isole Eolie. Amo le mie origini e Roma, la città dove vivo per motivi professionali. Come diceva la grande Mia Martini: «il carattere dei calabresi a me piace moltissimo. Possiamo sembrare testardi, un po' duri, troppo decisi. In realtà siamo delle rocce, abbiamo una grande voglia di lavorare e di vivere. Io non sono di origine, io sono proprio calabrese!».
- Pubblicità -

Primo Piano

Ultimi Articoli