11 C
Roma
venerdì 2 Dicembre 2022
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
direttore: Massimo Marciano

HomeCronache MetropolitaneAmbulatori di prossimità: la sanità si fa più vicina ai cittadini

Ambulatori di prossimità: la sanità si fa più vicina ai cittadini

Inaugurate 2 strutture alle porte di Roma, a Rignano Flaminio e a Sant'Oreste, con infermieri qualificati a garantire il diritto alla salute

- Pubblicità -

Inaugurati gli ambulatori di prossimità a Rignano Flaminio e Sant’Oreste, nell’hinterland di Roma. Nel nuovo ambulatorio di Rignano Flaminio, situato in via degli Orti, sono stati riportati alcuni importanti servizi sanitari che erano stati spostati temporaneamente a Sant’Oreste. L’inaugurazione ha dato il via ad un percorso di rinnovamento della sanità del territorio, che culminerà con la realizzazione della Casa di Comunità e dell’Ospedale di Comunità a Rignano, i cui lavori sono attualmente in corso di esecuzione.

L’inaugurazione dell’ambulatorio a Sant’Oreste

A sottolineare l’importanza delle due aperture è stata la presenza dell’assessore regionale alla sanità, Alessio D’Amato, insieme alla direttrice generale della Asl Rm4, Cristina Matranga, ai sindaci di Rignano Flaminio e di Sant’Oreste, Vicenzo Marcorelli, e Gregory Paolucci, ai consiglieri regionali Marietta Tidei ed Emiliano Minnucci.

Il nuovo ambulatorio di prossimità di Sant’Oreste è stato realizzato all’interno del Palazzetto della Salute di via Innocenzo Ricci 1, dedicato al dottor Bonaventura Cappelli, medico condotto del paese alle porte della Capitale.

- Pubblicità -

L’ambulatorio di prossimità è un servizio sanitario assistenziale in grado di fornire prestazioni di natura preventiva, curativa e di educazione sanitaria. È il luogo dove personale infermieristico, con adeguata esperienza e qualificazione, incontra la popolazione del territorio e attraverso la presa in carico, l’individuazione dei bisogni e la definizione del piano assistenziale garantisce attività e prestazioni atte a migliorare il bene salute.

Il Palazzetto della Salute, oltre al poliambulatorio di prossimità, ospita gli ambulatori di medicina legale, uno studio per visite specialistiche e lo Spazio salute donna “La sentinella” dell’associazione Donne in movimento.

Ecco i servizi che saranno erogati nell’ambulatorio: prelievi ematici e delle urine; prelievo microbiologico (tampone oro-faringeo, urinocoltura e altro); glicemia con prelievo capillare; misurazione della pressione arteriosa; misurazione dell’ossigenazione del sangue (saturazione dell’ossigeno); misurazione della frequenza e ritmo cardiacomisurazione della frequenza respiratoria; consegna e ritiro provetta per test di screening di primo livello del carcinoma al colon retto.

Mentre con ricetta del medico o specialista saranno possibili: fasciatura semplice; bendaggio elastico; medicazioni e irrigazione delle ferite, anche chirurgiche; medicazione delle ulcere vascolari e di altra natura; terapie educazionale del paziente diabetico e del caregiver; irrigazione di cateteri vascolari; somministrazione di terapie anche endovenose. Infine con ricetta medica e prenotazione Cup: Ecg; Holter pressorio; Holter cardiaco.

- Pubblicità -
Claudia Cavallini
Claudia Cavallini
Nata nel 2006 a Roma, vive felicemente nella sua amata cittadina in provincia di Roma: Fiano Romano. Frequenta il liceo scientifico “Margherita Hack” di Morlupo. Ha conseguito la licenza nella scuola secondaria di primo grado all’Istituto comprensivo Fiano, con votazione 10 e lode. Ha ottenuto la certificazione B1 preliminary della lingua inglese. Nel 2016 ha vinto il concorso letterario per piccoli scrittori indetto dal Comune di Fiano Romano. Collabora con la rivista “La Gazzetta del Tevere”. Dedica molte ore allo sport e segue il calcio. La sua grande passione è la danza: è iscritta a corsi di danza classica, contemporanea e hip hop. Partecipa a laboratori di teatro-recitazione e prende parte con entusiasmo agli spettacoli che vengono messi in scena. Fin da piccola ha manifestato una particolare predilezione per la lettura e la scrittura. Ha prestato sempre una speciale attenzione agli eventi che accadono in tutto il mondo e principalmente nel territorio in cui abita. Il motto che guida la sua vita è un aforisma di Friedrich von Schiller: «Chi non osa nulla, non speri nulla».
- Pubblicità -

Primo Piano

Ultimi Articoli