10.3 C
Roma
lunedì 28 Novembre 2022
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
direttore: Massimo Marciano

HomeCronache Metropolitane“A un passo dal cuore”: l'amore tormentato che da romanzo presto sarà...

“A un passo dal cuore”: l’amore tormentato che da romanzo presto sarà un film

Dalla storia di Giulia e Stefano nel libro di Daniela Santelli, avvocata di Cosenza, un lungometraggio. Sullo sfondo i colori della Calabria

- Pubblicità -

Un libro, un romanzo intimista, un racconto di un amore sbocciato casualmente nelle pieghe di un lavoro sempre frenetico, una storia che nasce dal proprio vissuto professionale. E che appassiona al punto che verrà presto trasposta in un lungometraggio, che potrà tradurre in immagini il coinvolgente intreccio letterario delle vite dei protagonisti e i coiori della terra in cui vive il loro amore, la Calabria.

È A un passo dal cuore, romanzo di Daniela Santelli, avvocata del Foro di Cosenza. Il libro è edito da Bertoni di Perugia. L’amore tormentato tra Giulia e Stefano, due legali di un tribunale di provincia, nato da un incontro casuale, dopo le librerie è in procinto di arrivare anche sul grande schermo. Lo annuncia la stessa autrice del romanzo, mentre fa sapere che ha finito di scrivere il seguito di A un passo dal cuore, che vedrà la pubblicazione naturalmente dopo il film.

Daniela Santelli

Non nasconde il legittimo entusiasmo Daniela Santelli e con lei tutto lo staff che ha preso a cuore il progetto cinematografico, in attesa del via libera da una casa di produzione romana. Tutto nasce dall’idea del romanzo, che ha dato vita a un libro fonte di tante soddisfazioni per l’avvocata cosentina, non solo a livello di vendite, ma anche di premi culturali importanti.

- Pubblicità -

«Un successo – dice Santelli – che devo anche alla collaborazione del mio correttore di bozze, Stefano Milighetti, all’editore Bertoni e ora a tutta la produzione che trasformerà le parole in immagini».

- Pubblicità -
Stefania Basile
Stefania Basile
Sono nata nel 1977 all'estremità meridionale della Calabria tirrenica, nella città di Palmi, che si affaccia sullo stretto di Messina e sulle splendide isole Eolie. Amo le mie origini e Roma, la città dove vivo per motivi professionali. Come diceva la grande Mia Martini: «il carattere dei calabresi a me piace moltissimo. Possiamo sembrare testardi, un po' duri, troppo decisi. In realtà siamo delle rocce, abbiamo una grande voglia di lavorare e di vivere. Io non sono di origine, io sono proprio calabrese!».
- Pubblicità -

Primo Piano

Ultimi Articoli