23.4 C
Roma
martedì 4 Ottobre 2022
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo

HomeCronache MetropolitaneValle del Tevere, appuntamenti di Ferragosto all'insegna delle tradizioni

Valle del Tevere, appuntamenti di Ferragosto all’insegna delle tradizioni

Giornate ricche di eventi e occasioni per i turisti di visitare luoghi suggestivi alle porte di Roma: Morlupo, Capena, Torrita Tiberina

- Pubblicità -

Anche i comuni della Valle del Tevere si preparano a un Ferragosto all’insegna delle tradizioni. Sarà un periodo di Ferragosto ricco di eventi di particolare spessore. A Morlupo nell’ambito delle feste patronali, dove è previsto il ritorno dopo venti anni del Palio dell’Assunta, una manifestazione che affonda le radici nelle tradizioni più storiche della cittadina. Festeggiamenti con eventi fra tradizione e partecipazione popolare anche a Capena e a Torrita Tiberina.

Nella cittadina sulla Flaminia, Morlupo, i festeggiamenti di Santa Maria Assunta in Cielo prenderanno il via sabato 13 agosto, quando nel parco avventura, con inizio ore 10, sarà possibile provare percorsi acrobatici sugli alberi riservati ad adulti e bambini. Mentre alle ore 19 trekking urbano nel borgo. Domenica 14, ore 8, posizionamento dell’immagine dell’Assunta nell’anfiteatro di piazza Diaz. Mentre alle 17 è prevista da San Sebastiano la partenza della processione dell’Assunta, che in piazza Diaz si incontrerà con autorità civili e religiose.

Alle 18, in piazza Giovanni XXIII, celebrazione della Santa Messa, presieduta dal vescovo della Diocesi di Civita Castellana, Romano Rossi. A seguire, la tradizionale processione per le vie del paese. Alle ore 21, andrà in scena l’opera “La Traviata” di Giuseppe Verdi. Domenica 15 agosto, ore 9, apertura straordinaria della Catacomba ad Vicessimun; ore 18,30 in piazza Diaz spettacolo di giocoleria Peace&Juggling e spettacolo di fuoco “Vertigini”. La giornata si concluderà all’insegna della musica con il concerto in piazza Diaz dei Neri per caso.

- Pubblicità -

Lunedì 16, festa di San Rocco, grande attesa per il palio dell’Assunta. Con un grande sforzo, in particolare dal punto di vista della sicurezza l’amministrazione comunale, con il contributo della Regione Lazio, ha saputo organizzare di nuovo questo evento, dove parteciperanno gli storici sei rioni morlupesi. La gara si svolgerà, a differenza del passato, su via San Michele, che offre una carreggiata più ampia e una tribuna naturale per gli spettatori.

Prima del Palio, come tradizione, si terrà il corteo storico, al quale parteciperanno numerosi cittadini in costume, in rappresentanza dei rioni. Infine, alle 21 in piazza Diaz, spettacolo musicale Los Locos in Fiesta. Nel giorno della festa di San Liberato, prevista per mercoledì 17 agosto, alle ore 21, spettacolo di Sam e Corny Show, direttamente dalla trasmissione televisiva Ciao Darwin e Passione musica e magia.

Mentre a Capena tutto è pronto per i festeggiamenti in onore di Maria SS. Assunta in Cielo, che si svolgeranno nei giorni 14 e 15 agosto e 4 settembre. Il programma dei festeggiamenti prevede per domenica 14 agosto, ore 21, la banda musicale Feronia e le autorità cittadine accoglieranno in piazza San Luca la statuetta di Maria SS. Assunta in Cielo. Seguirà la benedizione dei Fratelli Incollatori nella chiesetta di Sant’Antonio, da parte di monsignor Romano Rossi, vescovo della Diocesi, ed esposizione di Immagine Sacre.

Alle ore 22, appuntamento da non perdere con il tradizionale incontro delle immagini in via 4 novembre, trasportate dai Fratelli Incollatori. La serata terminerà con la Notte magica per le vie del paese. Mentre per lunedì 15, alle ore 21, processione delle Immagini per le vie del paese trasportate dai Fratelli Incollatori e accompagnate dalla banda musicale Feronia di Capena. Infine domenica 4 settembre processione e ritorno delle Immagini nella chiesa Santissima Maria delle Grazie trasportate dai Fratelli Incollatori e accompagnate dalla banda musicale Feronia di Capena.

A Torrita Tiberina buon cibo, musica dal vivo e tanto divertimento con il “Ferragosto torritano” in onore dell’Assunzione della Beata Vergine Maria e San Rocco. Il cartellone della kermesse prevede per domenica 14 agosto, ore 20, apertura di stand gastronomici in piazzale Don Agostino Mancini e alle 21 concerto della banda musicale di Torrita Tiberina in piazza Giacomo Matteotti. La serata si concluderà con il concerto del gruppo musicale Overfunk (piazzale Don Agostino Mancini).

Il giorno seguente, ore 19, solenne processione in onore della Beata Vergine Maria Assunta in Cielo, con partenza dalla chiesa di Santa Maria. Seguiranno l’apertura di uno stand gastronomico e il concerto (ore 22) del gruppo musicale Rita Band (piazzale Don Agostino Mancini). I festeggiamenti termineranno lunedì 16 agosto dove è previsto, con inizio ore 19, santa messa presieduta dal vescovo della Diocesi di Civita Castellana, Romano Rossi,. A seguire solenne processione. Alle ore 22 concerto musicale dell’Orchestra spettacolo Catia Rea.

- Pubblicità -
Claudia Cavallini
Claudia Cavallini
Nata nel 2006 a Roma, vive felicemente nella sua amata cittadina in provincia di Roma: Fiano Romano. Frequenta il liceo scientifico “Margherita Hack” di Morlupo. Ha conseguito la licenza nella scuola secondaria di primo grado all’Istituto comprensivo Fiano, con votazione 10 e lode. Ha ottenuto la certificazione B1 preliminary della lingua inglese. Nel 2016 ha vinto il concorso letterario per piccoli scrittori indetto dal Comune di Fiano Romano. Collabora con la rivista “La Gazzetta del Tevere”. Dedica molte ore allo sport e segue il calcio. La sua grande passione è la danza: è iscritta a corsi di danza classica, contemporanea e hip hop. Partecipa a laboratori di teatro-recitazione e prende parte con entusiasmo agli spettacoli che vengono messi in scena. Fin da piccola ha manifestato una particolare predilezione per la lettura e la scrittura. Ha prestato sempre una speciale attenzione agli eventi che accadono in tutto il mondo e principalmente nel territorio in cui abita. Il motto che guida la sua vita è un aforisma di Friedrich von Schiller: «Chi non osa nulla, non speri nulla».
- Pubblicità -AD - Tipografia Giammarioli

Primo Piano