21.7 C
Roma
giovedì 11 Agosto 2022
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo

HomeAttualitàSanremo, promossi e bocciati: le “pagelle” del web per i protagonisti

Sanremo, promossi e bocciati: le “pagelle” del web per i protagonisti

Piattaforma per la gestione di visibilità online ha analizzato le ricerche in Rete dei protagonisti di Sanremo 2022, valutandone la popolarità

- Pubblicità -

È tornato Sanremo, il festival della canzone italiana, che ogni anno può decretare l’ascesa (ma talvolta anche il declino) di molti cantanti. Una vera e propria passerella, non solo di canzoni, ma anche di abiti firmati, esibizioni quasi teatrali e ospiti d’onore. In questi giorni la kermesse è oggetto di approfondite analisi da parte di esperti, amatori e curiosi, che danno i voti ad ogni aspetto del festival. Giudici talvolta molto severi, altre volte più comprensivi. Ma ce n’è solo uno che è davvero in grado di decretare il successo di ogni esaminato: il “popolo del web”.

Per scoprire quali siano le pagelle di internet, Semrush, piattaforma di Saas (Software-as-a-Service) per la gestione della visibilità online, ha analizzato le ricerche sul web relative ai protagonisti di Sanremo 2022, e come sia cambiata la loro popolarità online a ridosso del Festival, per decretare promossi e bocciati.

Le pagelle del web per Sanremo 2022

- Pubblicità -

La rappresentante di lista, Matteo Romano, Michele Bravi: VOTO 10

Sono loro a vincere il festival della popolarità con la maggior crescita in assoluto di ricerche online. I cantanti hanno visto la propria popolarità in rete crescere quasi del 10.000%! Sicuramente per loro Sanremo sarà un’ottima occasione di visibilità e di crescita, a prescindere da come andrà a finire.

Iva Zanicchi, Ana Mena: VOTO 9

Per la prima, questa edizione segna il ritorno all’Ariston dopo 13 anni, per l’altra è la prima volta in assoluto al Festival. Probabilmente per ragioni diverse, ma la partecipazione di entrambe ha suscitato grande interesse nel popolo del web. Le due cantanti hanno visto crescere il volume di ricerche online rispettivamente del 8.100% e del 6.800%. Non male.

Le vibrazioni, Giusy Ferreri, Yuman, Rkomi: VOTO 8 

Le vibrazioni e Giusy Ferreri sono ormai veterani della musica italiana, Yuman e Rkomi rappresentano il “nuovo” e la musica dei giovani. Ad accomunarli, l’interesse del web nei loro confronti, che nelle settimane precedenti Sanremo è cresciuto rispettivamente del 3.900%, 3.200%, 3.200% e 2.400%.

Sangiovanni, Noemi, Maria Chiara Giannetta, Achille Lauro: VOTO 7

I primi due sono apprezzati cantanti che hanno raggiunto la notorietà grazie a talent show, Maria Chiara è una giovane attrice amata dal grande pubblico soprattutto per i suoi ruoli nelle fiction Don Matteo e Blanca, l’ultimo è un cantante trasformista che ama scioccare e non si esime dal farlo neanche a Sanremo. Personaggi molto diversi tra loro, ma accomunati dalla promozione con un 7 e una buona crescita di popolarità online, rispettivamente del 156%, 126%, 92% e 67%.

Fiorello, Blanco, Tananai, Lorena Cesarini: VOTO 6

Appena la sufficienza per il mattatore della TV, che fino all’ultimo continuava a tenere in forse la sua partecipazione, per i cantanti Blanco (che insieme a Matteo Romano è il più giovane in gara) e Tananai, e per l’attrice Lorena Cesarini, che arriva a Sanremo dopo il successo con Suburra. Il loro interesse da parte degli utenti è cresciuto rispettivamente solo del 53%, 37%, 27% e 25%.

Amadeus, Massimo Ranieri, Aka 7even, Donatella Rettore, Elisa, Ornella Muti, Emma: VOTO 5

Non raggiungono la sufficienza per un soffio, ma per molti sicuramente le cose potrebbero cambiare dopo la fine della kermesse. Si tratta di personaggi che, nonostante la grande notorietà e un ruolo importante nella manifestazione, ad esempio il conduttore e direttore artistico Amadeus, non hanno suscitato grande interesse negli utenti, e la loro popolarità ha subito oscillazioni quasi impercettibili, rispettivamente del 6%, 2%, 0%, 0%, -10%, -16% e -19%. 

Sabrina Ferilli, Fabrizio Moro, Irama, Mahmood: VOTO 4

Iniziamo con le insufficienze del web. In questa sezione troviamo artisti e co-conduttrici che, nonostante abbiano annunciato di partecipare al festival italiano più importante, hanno isto un calo dell’interesse nei loro confronti. In questo caso parliamo rispettivamente del -24%, -36%, -37% e -49%. Voti impietosi, che già dopo le prime esibizioni sembrano destinati a cambiare e a virare verso una sufficienza più che piena per alcuni.

Hu, Drusilla Foer, Gianni Morandi: VOTO 3

Un’insufficienza che sorprende. Hu, giovane cantautrice marchigiana in gara con Highsnob (che fa peggio di lei) si era fatta notare nel 2021 ad AmaSanremo, Drusilla Foer, artista anticonformista per eccellenza, icona di stile ed eleganza, sarà la prima co-conduttrice ad avere una dualità così spiccata, e Gianni Morandi, amatissimo sui social anche dai più giovani, che nelle settimane scorse aveva involontariamente diffuso indiscrezioni sul suo pezzo in gara. Eppure, nelle ultime settimane hanno avuto un calo di popolarità, rispettivamente del -57%, -65% e -67%.

Ditonellapiaga, Highsnob, Giovanni Truppi: VOTO 2

Bocciati con il voto più basso la cantautrice romana Ditonellapiaga, Highsnob, cantante di Avellino e Giovanni Truppi, cantautore napoletano. Il web sa essere molto inclemente e di certo con loro non si è risparmiato, segnando un calo di interesse online rispettivamente del -97% -98% e -98%. A loro non resta che ribaltare il verdetto con le proprie canzoni, dimostrando che anche il popolo del web a volte può sbagliare.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Metropoli.Online - Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
- Pubblicità -

Primo Piano