22.4 C
Roma
venerdì 7 Ottobre 2022
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo

HomeAmbienteLe piante, esseri viventi alla base della vita sul nostro pianeta

Le piante, esseri viventi alla base della vita sul nostro pianeta

In seconda serata su Focus lo speciale “Il tesoro delle piante”. Intelligenza vegetale, fitoterapia e robotica i temi affrontati alle 23.15

- Pubblicità -

Le piante viste come autentici esseri viventi. Un suggestivo punto di vista che apre una prospettiva inedita, quello presentato stasera, su Focus, canale 35 del digitale terrestre, alle 23.15. Si tratta di uno speciale scritto e curato da Umberto Rondi, autore, regista, docente, consulente per documentari storici, religiosi, culturali, di attualità e di carattere umanitario. E collaboratore di Metropoli.Online.

Focus, rete tematica Mediaset dedicata alla divulgazione, propone stasera in seconda serata lo speciale Il tesoro delle piante, dove si esplorano le più recenti scoperte relative ai sorprendenti e infiniti “poteri” del mondo vegetale. Il documentario, con la voce narrante di Enzo Decaro e la regia di Tommaso Cennamo, affronterà diversi temi.

Si parlerà di intelligenza vegetale, intesa come capacità di un essere vivente di risolvere un problema, e di capacità adattive e relazionali delle piante con il professor Stefano Mancuso, botanico, studioso di neurologia vegetale e docente all’Università di Firenze. Una parte, curata dal professor Fabio Firenzuoli, esperto di fitoterapia, sarà dedicata alle capacità curative delle piante, note fin dall’antichità, ma relativamente a un numero limitato di erbe, a fronte di un potenziale vastissimo ancora in gran parte inesplorato. La professoressa Barbara Mazzolai illustrerà come studi su fisiologia e neurologia vegetale stiano ispirando la progettazione di robot non-antropomorfi, in grado di svolgere compiti impensabili fino a pochi anni fa.

- Pubblicità -

Temi ricchi di fascino, poco noti e di grande importanza per il futuro dell’intera umanità. Le piante, infatti, sono organismi viventi senza i quali sulla Terra non ci sarebbe vita. Proteggere la loro esistenza e dare loro diritti, però, per molti è ancora una questione senza senso. Ma il genere umano dipende totalmente dalle piante (ossigeno, cibo, fibre biodegradabili) e dovrebbe avere tutto l’interesse che delle leggi ad hoc ne tutelino sia condizioni di vita che diversità. 

Le piante, inoltre, rappresentano un esempio per la loro capacità di adattarsi al mondo, cambiando continuamente la propria morfologia, mettendo in atto strategie per essere molto efficienti, ma consumare pochissimo, e sfruttare l’ambiente interagendo con i cambiamenti di umidità o temperatura. Oggi, tra le idee di alcuni studiosi c’è quella di ispirarsi alle radici delle piante per creare robot dotati di telecamere e sensori che possano muoversi agevolmente tra le macerie senza creare ulteriori danni.

Infine, le piante medicinali: un’indagine dell’Oms, l’Organizzazione mondiale della sanità, ha rilevato che oltre 60mila specie vegetali utilizzabili per la cura di malattie sono in pericolo di estinzione e, di queste, oltre 300 sono in Italia. Così come nella farmacologia moderna: ben 7mila sono i composti chimici derivati dalle piante. Numeri importanti, che aiutano a capire quanto le piante siano un vero e proprio tesoro ancora tutto da scoprire.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Metropoli.Online - Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
- Pubblicità -

Primo Piano