37.2 C
Roma
lunedì 27 Giugno 2022
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo

HomeCronache MetropolitaneNarcisismo e psicopatia: uno dei mali del nostro tempo raccontato in un...

Narcisismo e psicopatia: uno dei mali del nostro tempo raccontato in un libro

“Storie di narcisismo maligno e psicopatia”, libro di Daniela Cataldo presentato il 20 a Frascati, è una raccolta di casi clinici trattati in vari ambiti nel corso dell'attività professionale dell'autrice, sia in campo psicoterapeutico sia forense

- Pubblicità -

Appuntamento a Frascati nella mattinata di sabato 20 per un incontro letterario e umano di particolare rilievo. Nella Sala degli specchi del Municipio della cittadina alle porte di Roma si parlerà dei mille risvolti dell’incontro con persone con una caratteristica di cui si parla oggi sempre di più e con sempre maggiore allarme: il narcisismo patologico. L’occasione è la presentazione dell’ultimo libro di Daniela Cataldo, psicoterapeuta e collaboratrice di Metropoli.Online.

“Storie di narcisismo maligno e psicopatia. Il generale, il procuratore e i cardiochirurgo” è il libro la cui uscita abbiamo annunciato tempo fa in un nostro precedente articolo (qui: https://www.metropoli.online/viaggiatrice-universo-inesplorato-violenza-silenziosa/). Verrà presentato domani, con la presenza dell’autrice, alle 10.30 al Comune di Frascati. L’iniziativa è della biblioteca comunale “Carlo Del Vescovo” e della cooperativa sociale “L’aquilone rosa” di Grottaferrata.

“Storie di narcisismo maligno e psicopatia” è una raccolta di casi clinici trattati in vari ambiti nel corso dell’attività professionale dell’autrice, sia in campo psicoterapeutico sia forense. I tre casi clinici trattati sono stati scelti al fine di illustrare la manifestazione clinica del narcisismo, dalle sue connotazioni maggiormente accettabili e integrabili in un funzionamento adeguato alle prime note disfunzionali, per terminare con il narcisismo maligno e alla psicopatia.

- Pubblicità -

Il tutto, senza dimenticare i risvolti clinici sulle vittime e cenni preliminari sulla psicodinamica e sulla letteratura scientifica. Al termine della narrazione dei casi vi è una parte dedicata alla giurisprudenza e ai risvolti forensi.

Le letture a tema saranno a cura di Giada Apicella e Ilaria Laganà.

- Pubblicità -
Redazione
Metropoli.Online - Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
- Pubblicità -

Primo Piano