21.7 C
Roma
giovedì 11 Agosto 2022
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo

HomeEconomiaMulticanalità, la sfida di I-Tel per la ripresa economica e il lavoro

Multicanalità, la sfida di I-Tel per la ripresa economica e il lavoro

L'azienda ha creato tre unità e cerca progettisti e sviluppatori per studiare soluzioni digitali che migliorino vita e lavoro delle persone

- Pubblicità -

Nell’Italia di questi giorni, in cui gli operatori economici stanno cercando di riprendere il percorso messo in crisi dalla pandemia, c’è chi crede che il cambiamento sia una sfida quotidiana e pensa a riorganizzarsi. Immaginando nuove figure nel proprio gruppo. È il settore della multicanalità, in questo caso, a guidare la ripresa con I-Tel, azienda che divide le proprie attività fra Riccione e Roma, con sedi operative anche a Milano e Bari.

Un’azienda che sta vivendo un periodo di forte crescita e che, per consolidare le fondamenta di un team che già lavora con passione allo sviluppo di soluzioni digitali che migliorino la vita e il lavoro delle persone, sta cercando nuove figure da inserire nel proprio gruppo. I-Tel cerca principalmente progettisti e sviluppatori che lavorino per soddisfare un’unica grande esigenza: interagire in multicanalità, via telefono, app, web app, chatbot, voicebot, mail, sms, social.

Sono gli strumenti di quella tecnologia delle comunicazioni che stanno cambiando le nostre abitudini e le nostre conoscenze e che permettono di fare emergere nuove figure e creare nuove opportunità. I-Tel, per farlo al meglio, ha definito una struttura di tre business unit: sanità digitale, HR innovation, accoglienza multicanale.

- Pubblicità -

La prima affianca le realtà sanitarie, pubbliche o private, per ottimizzare e automatizzare qualsiasi flusso di comunicazione. Dalle soluzioni per fronteggiare l’emergenza covid alla gestione della telemedicina, dell’assistenza domiciliare, delle campagne di screening e vaccinazioni, e a soluzioni che accompagnino l’assistito nel suo rapporto quotidiano con la Sanità pubblica o privata.

L’unità HR innovation aiuta le grandi organizzazioni e la pubblica amministrazione a digitalizzare la gestione operativa delle attività più ricorrenti. Assenze, presenze, turni, acquisizione di green pass ma anche comunicazioni massive, segnalazioni, rendicontazioni, welfare aziendale e molto altro.

La business unit accoglienza multicanale, infine, supporta la pubblica amministrazione e le grandi aziende nel soddisfare con tempestività e precisione le richieste di utenti, clienti e cittadini per garantire un’esperienza di qualità.

Per informazioni e per partecipare alla selezione del personale è possibile consultare il sito internet www.i-tel.it.

- Pubblicità -
Stefania Basile
Stefania Basile
Sono nata nel 1977 all'estremità meridionale della Calabria tirrenica, nella città di Palmi, che si affaccia sullo stretto di Messina e sulle splendide isole Eolie. Amo le mie origini e Roma, la città dove vivo per motivi professionali. Come diceva la grande Mia Martini: «il carattere dei calabresi a me piace moltissimo. Possiamo sembrare testardi, un po' duri, troppo decisi. In realtà siamo delle rocce, abbiamo una grande voglia di lavorare e di vivere. Io non sono di origine, io sono proprio calabrese!».
- Pubblicità -

Primo Piano