23.5 C
Roma
domenica 19 Maggio 2024
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
direttore: Massimo Marciano

HomeAmbienteFiumicino: via alla ciclabile tra Parco Leonardo e Nuova Fiera di Roma

Fiumicino: via alla ciclabile tra Parco Leonardo e Nuova Fiera di Roma

Sarà lunga circa 3 chilometri e verrà realizzata sopra all’argine del Tevere con un finanziamento della Città Metropolitana. A breve i lavori

- Pubblicità -

A Fiumicino, con la costruzione della ciclabile tra Parco Leonardo e l’inizio della Nuova Fiera di Roma il totale delle piste realizzate nel comune costiero sale a circa 25 chilometri. Il nuovo segmento, di circa 3 chilometri, che correrà lungo l’argine del fiume Tevere, permetterà di raggiungere il confine con il territorio di Roma. Quando l’amministrazione capitolina costruirà il tratto tra la Fiera e il Raccordo anulare sarà possibile arrivare in sella ad una bicicletta fino a Magliana.

«Anche questo nuovo tratto, come tutte le altre piste presenti nel nostro vasto territorio, si inserirà nella “Ciclovia tirrenica”, lunga circa 814 chilometri, tra Latina e Ventimiglia», commenta con un pizzico di soddisfazione l’assessora ai Lavori pubblici, Giovanna Onorati. La costruzione del tratto di pista ciclabile avrà un costo 1,5 milioni di euro, finanziati dalla Città Metropolitana di Roma Capitale, ed è stata affidata al Consorzio Edili Veneti.

I lavori inizieranno nei prossimi giorni e prevedono la costruzione del prolungamento di un tratto, largo 3 metri e realizzato a suo tempo, che inizia all’ingresso di Fiumicino città e costeggia la via Portuense. Il fondo della pista sarà in materiale ecologico con misto di cava e legante chimico trasparente per facilitare il drenaggio. Il parapetto verrà realizzato in legno di castagni, messo in opera alla “maremmana”, mentre l’illuminazione di faretti sarà radente al suolo, nel rispetto dei vincoli ambientali visto che il tracciato si snoda nel territorio in cui insiste la Riserva del litorale romano.

- Pubblicità -

Lungo il percorso, installate telecamere di video-sorveglianza. Per unire i vari segmenti ciclabili tra Isola Sacra e Passoscuro, ultima località del comune tirrenico, mancano i tratti di pista tra Focene e Fregene e il ponte-cavalcavia per superare il fiume Arrone. «Per scavalcare l’Arrone – conclude Onorati – i tecnici dell’assessorato stanno analizzando il tipo di struttura adeguata per unire la ciclabile del lungomare di Fregene a quello di Maccarese. Con molta probabilità si tratterà di un attraversamento lungo circa 800 metri».

La bozza dell’elaborato contempla una struttura sopraelevata in legno, con 6 campate alte da terra circa 2 metri, proprio per non danneggiare la macchia mediterranea, con tanto di isole di riposo lungo il tratto coperte da zone d’ombra. Stimata una spesa di circa 3 milioni di euro.

- Pubblicità -
Umberto Serenelli
Umberto Serenelli
Nato a Fiumicino nel 1953. Giornalista pubblicista dal 1981 e iscritto all’Ordine del Lazio. Appassionato di calcio inizia, nel 1973, le prime esperienze nel campo dell’informazione collaborando con il quotidiano “Corriere dello Sport”. È stato direttore responsabile de “Il corriere di Fiumicino”, di “Canale 10” e dell’emittente “Radio Dimensione Musica”. Attualmente è direttore responsabile di “Dimensione news”, rivista mensile di 64 pagine pubblicata nel comune di Fiumicino.
- Pubblicità -

Primo Piano

Ultimi Articoli

error: Content is protected !!