14.6 C
Roma
sabato 2 Marzo 2024
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
direttore: Massimo Marciano

HomeCronache MetropolitaneFiano premia il lavoro e l'impegno per l'innovazione nella tradizione

Fiano premia il lavoro e l’impegno per l’innovazione nella tradizione

Giovedì 21 abituale appuntamento nella cittadina dell'hinterland romano con i premi dedicati alle attività produttive tipiche del territorio

- Pubblicità -

Il comune di Fiano Romano, anche quest’anno, ha organizzato la tradizionale manifestazione denominata “Fiano città del lavoro” che si svolgerà giovedì 21 di­cembre, alle 17, nella sala conferen­ze del Castello Ducale. L’iniziativa ha come finalità principale quella di porre all’at­tenzione di tutti i cittadini le qualità delle attività produttive, artigianali e industriali che operano nel territorio di Fiano Roma­no attraverso la consegna di un riconosci­mento.

Anche quest’anno, verranno assegnati diversi riconoscimenti: “Pre­mio immagine”, “Premio occupazione”, “Premio artigiani”, “Premio industria” e “Premio impresa donna”. Nel corso della manifestazione verrà consegnata la borsa di studio intitolata ad Antonio Cavallini.

«Dietro a questo importante riconoscimento – ha detto il sindaco Santonastaso – che non è solo simbolico, ci sono storie di passione, sacrificio e caparbietà. Riuscire a mantenere le tradizioni e al contempo sapersi innovare, resistendo in un contesto economico complicato quale è quello attuale, è infatti un grandissimo merito che va riconosciuto. Colgo l’occasione per ringraziare tutte le persone che ogni giorno, con tanta dedizione, portano avanti queste attività che nel tempo sono diventate un valore per le comunità fianese e non solo, di cui sono molto orgoglioso».

- Pubblicità -

All’iniziativa parteciperanno, oltre agli artigiani, imprenditori, commercianti del territorio tiberino, autorità religiose e militari, la consigliera segretaria della Regione Lazio, Micol Grasselli, il sindaco del Comune di Fiano Romano, Davide Santonastaso, la presidente del consiglio comunale di Fiano Romano, Barbara Orsi, e Primo Sparnacci, consigliere comunale con delega alle Politiche del lavoro.

- Pubblicità -
Claudia Cavallini
Claudia Cavallini
Nata nel 2006 a Roma, vive felicemente nella sua amata cittadina in provincia di Roma: Fiano Romano. Frequenta il liceo scientifico “Gregorio da Catino” di Poggio Mirteto. Ha conseguito la licenza nella scuola secondaria di primo grado all’Istituto comprensivo Fiano, con votazione 10 e lode. Ha ottenuto la certificazione B1 preliminary della lingua inglese. Nel 2016 ha vinto il concorso letterario per piccoli scrittori indetto dal Comune di Fiano Romano. Collabora con la rivista “La Gazzetta del Tevere”. Dedica molte ore allo sport e segue il calcio. La sua grande passione è la danza: è iscritta a corsi di danza classica, contemporanea e hip hop. Partecipa a laboratori di teatro-recitazione e prende parte con entusiasmo agli spettacoli che vengono messi in scena. Fin da piccola ha manifestato una particolare predilezione per la lettura e la scrittura. Ha prestato sempre una speciale attenzione agli eventi che accadono in tutto il mondo e principalmente nel territorio in cui abita. Il motto che guida la sua vita è un aforisma di Friedrich von Schiller: «Chi non osa nulla, non speri nulla».
- Pubblicità -

Primo Piano

Ultimi Articoli

error: Content is protected !!