15.1 C
Roma
mercoledì 20 Ottobre 2021
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo

HomeAttualitàEmergenza incendi, summit dei Vigili del Fuoco in Sicilia e Calabria

Emergenza incendi, summit dei Vigili del Fuoco in Sicilia e Calabria

Il capo Dipartimento, Laura Lega, e il capo del Corpo, Guido Parisi, questa mattina a Palermo. Nel pomeriggio vertice a Lamezia Terme

- Pubblicità -

La grave situazione del sud Italia, attanagliato nella morsa degli incendi, è oggi al centro di una serie di riunioni operative che i vertici nazionali dei Vigili del Fuoco stanno tenendo con i responsabili locali. Sono previsti dei summit in Sicilia e in Calabria, due delle regioni duramente colpite dagli incendi che stanno devastando gran parte delle regioni meridionali e che hanno anche fatto delle vittime.

Il capo del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, la prefetta Laura Lega, e il capo del Corpo, Guido Parisi, sono questa mattina a Palermo per fare un punto con i comandanti provinciali sulla situazione degli incendi boschivi in Sicilia, che hanno aggredito varie parti dell’isola.

Nel pomeriggio è invece previsto un altro incontro operativo. Questa volta i vertici dei Vigili del Fuoco saranno a Lamezia Terme, dove è fissato un confronto con i comandanti provinciali dei Vigili della Calabria. Gli incendi stanno interessando vaste zone in quasi tutte le province della regione, dove si sono registrate le due vittime di questa emergenza.

- Pubblicità -

«Grazie a tutti i Vigili del fuoco siciliani per il grande lavoro che stanno facendo in questi giorni», ha detto la prefetto Lega salutando il personale nella sede del comando del Corpo di Palermo.

- Pubblicità -
Stefania Basile
Sono nata nel 1977 all'estremità meridionale della Calabria tirrenica, nella città di Palmi, che si affaccia sullo stretto di Messina e sulle splendide isole Eolie. Amo le mie origini e Roma, la città dove vivo per motivi professionali. Come diceva la grande Mia Martini: «il carattere dei calabresi a me piace moltissimo. Possiamo sembrare testardi, un po' duri, troppo decisi. In realtà siamo delle rocce, abbiamo una grande voglia di lavorare e di vivere. Io non sono di origine, io sono proprio calabrese!».
- Pubblicità -AD - Tipografia Giammarioli

Primo Piano