29.1 C
Roma
giovedì 11 Agosto 2022
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo

HomeCronache Metropolitane“Confarreatio”: l'antico rito nuziale romano rivive per un giorno a Roma World

“Confarreatio”: l’antico rito nuziale romano rivive per un giorno a Roma World

Singolare matrimonio il 4 giugno nel parco a tema sull'Antica Roma: gli sposi hanno scelto il raro rito solenne raccontato nei libri di storia

- Pubblicità -

Archiviata la pandemia è tornata la voglia di sposarsi. Secondo i dati Istat, infatti, durante il periodo Covid moltissimi, soprattutto giovani, hanno rinviato le nozze, che nel giro di un solo anno sono quasi dimezzate: nel 2020 sono stati celebrati infatti 96.841 matrimoni, 87 mila in meno rispetto al 2019 pari al -47,4%. Forse, però, questo arco di tempo è servito per progettare modi inediti di sposarsi.

Il 4 giugno, a Roma World, il parco a tema sull’Antica Roma, verrà celebrato un matrimonio unico, uno di quelli di cui si ha notizia, fino ad oggi, solo nei libri di storia o nelle ricostruzioni cinematografiche. Gli sposi hanno scelto per il rito la Confarreatio, l’unica forma di matrimonio solenne presente nell’antica Roma.

La Confarreatio era usata da un numero ristretto di persone, e in particolare dai patrizi e da quelle che aspiravano ad alte cariche sacerdotali, per le quali costituiva una condizione essenziale. La cerimonia prendeva il nome dalla focaccia di farro (panis farreus) che gli sposi dividevano come simbolo della futura vita comune. Richiedeva, inoltre, molte altre formalità, motivo per il quale fu sostituito in età successiva da altre forme di riti nuziali.

- Pubblicità -

Per l’occasione, infatti, doveva essere sacrificata una pecora la cui pelle sarebbe stata impiegata per coprire il sedile su cui gli sposi sedevano durante la cerimonia. La sposa, inoltre, doveva indossare un velo rosso che le copriva il capo e successivamente doveva compiere, insieme al marito, tre giri rituali attorno all’altare.

Tutto questo potrà essere rivissuto il 4 giugno a Roma World, un vero e proprio villaggio delle legioni Romane, che sorge a fianco del parco divertimenti Cinecittà World, sulla Via Pontina a 10 minuti da Roma. Nell’accampamento l’ospite si regala un pic-nic all’aperto, riscopre il vero contatto con la natura, mangia come gli antichi Romani, diventa gladiatore per un giorno, fa shopping tra le bancarelle dell’antico mercato, incontra gli animali della fattoria, ammira il volo dell’aquila e di altri spettacolari rapaci, si perde tra i sentieri nei boschetti di sughere. A Roma World il tempo si è fermato e il 4 giugno sarà possibile rivivere anche la storia della Roma Arcaica.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Metropoli.Online - Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
- Pubblicità -

Primo Piano