25.2 C
Roma
sabato 22 Giugno 2024
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
direttore: Massimo Marciano

HomeCronache MetropolitaneA Campagnano di Roma due settimane di festa tra gastronomia e tradizione

A Campagnano di Roma due settimane di festa tra gastronomia e tradizione

Dal 25 aprile al 7 maggio la “Festa del Baccanale”, con il Palio delle contrade e la Fiera di San Marco. In tavola il noto carciofo locale

- Pubblicità -

Tutto è pronto per la “Festa del Baccanale” a Campagnano di Roma, che dal 1958 è punto di riferimento di importanza regionale per il turismo enogastronomico e appuntamento imperdibile per i visitatori. Questo evento ha lo scopo di promuovere il territorio ed i suoi prodotti tipici, primi fra tutti il prelibato carciofo Campagnano, cotto secondo un’antica ricetta etrusca, le salsicce alla brace ed il vino.

L’attesa manifestazione, organizzata dal Comune di Campagnano di Roma in collaborazione con la Pro Loco, giunta alla 65a edizione, si svolgerà dal 25 aprile al 7 maggio. Il programma prevede per martedì 25 aprile la Fiera di San Marco e la tradizionale “Scarciofata alla campagnanese” nel piazzale Ortonelli organizzata dalle contrade e dai pescatori.

Domenica 30 mercatino dell’ultima domenica del mese: dall’alba al tramonto si svolgerà il tradizionale mercatino di antiquariato e vintage. Mentre venerdì 5 maggio tradizionale benedizione delle contrade e consegna del Palio 2023 alle istituzioni locali. Alle 21 è prevista la sfilata notturna delle contrade. Seguirà la Santa Messa celebrata dal vescovo Marco Salvi con la benedizione del Palio. Il giorno seguente torna la sera delle cantine con tanto buon cibo, musica e divertimento organizzati dalle contrade di Campagnano nel centro storico della cittadina.

- Pubblicità -

Infine domenica 7 maggio, con inizio alle 14.30, in corso Vittorio Emanuele (centro storico), sfilata storica in abiti d’epoca e Palio delle contrade, dove in una atmosfera di colori ed emozioni i contradaioli diventano nobili e dame. Per le vie del paese si terrà la tradizionale Fiera di San Marco dedicata alla vendita di attrezzature e prodotti per animali e tanto altro, con la partecipazione di circa duecento espositori.

- Pubblicità -
Claudia Cavallini
Claudia Cavallini
Nata nel 2006 a Roma, vive felicemente nella sua amata cittadina in provincia di Roma: Fiano Romano. Frequenta il liceo scientifico “Gregorio da Catino” di Poggio Mirteto. Ha conseguito la licenza nella scuola secondaria di primo grado all’Istituto comprensivo Fiano, con votazione 10 e lode. Ha ottenuto la certificazione B1 preliminary della lingua inglese. Nel 2016 ha vinto il concorso letterario per piccoli scrittori indetto dal Comune di Fiano Romano. Collabora con la rivista “La Gazzetta del Tevere”. Dedica molte ore allo sport e segue il calcio. La sua grande passione è la danza: è iscritta a corsi di danza classica, contemporanea e hip hop. Partecipa a laboratori di teatro-recitazione e prende parte con entusiasmo agli spettacoli che vengono messi in scena. Fin da piccola ha manifestato una particolare predilezione per la lettura e la scrittura. Ha prestato sempre una speciale attenzione agli eventi che accadono in tutto il mondo e principalmente nel territorio in cui abita. Il motto che guida la sua vita è un aforisma di Friedrich von Schiller: «Chi non osa nulla, non speri nulla».
- Pubblicità -

Primo Piano

Ultimi Articoli

error: Content is protected !!