11.4 C
Roma
martedì 27 Febbraio 2024
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
direttore: Massimo Marciano

HomeCalcioCalcio, Eccellenza Lazio: la matricola Aranova regola la quotata Astrea

Calcio, Eccellenza Lazio: la matricola Aranova regola la quotata Astrea

In un match spettacolare, prodezza del bomber Monteforte e invenzione in mischia di Hrustic. Ai ministeriali non basta il rigore di Castro

- Pubblicità -

La matricola Aranova prevale alle “Muracciole” contro la quotata Astrea: 2-1 al termine di un piacevole match. La giornata particolarmente calda ha condizionato la prestazione di entrambi i collettivi anche se alla fine lo spettacolo non è mancato per i circa 300 spettatori presenti sugli spalti.

Avvio abbastanza equilibrato, con il gioco che ristagna nella zona nevralgica. Al 20’, Dell’Uomo serve Cupperi che dalla linea di fondo lascia partire un cross, intercettato dal portiere Spillabotte. Risponde l’attaccante Torquati con un rasoterra fuori bersaglio.

Alla mezz’ora, ghiotto invito di De Marco per Torquati che non riesce a indirizzare a rete. Al 38’, lo stadio di Aranova esplode per la prodezza balistica del bomber Monteforte, che dal limite lascia partire un beffardo pallonetto che si insacca alle spalle dell’estremo difensore ospite. Non trascorre molto dallo 1-0 che l’Astrea usufruisce di un calcio di rigore contestato dai padroni di casa. Dal dischetto Castro fa centro riportando le sorti del confronto in parità: 1-1.

- Pubblicità -

La seconda frazione si apre con una conclusione di Monteforte respinta da un provvidenziale intervento del portiere. Al 19’, l’Aranova protesta per un fallo in area di De Marco su Hrustic che il direttore di gara non ravvisa. Al 22’, cross di Raho e colpo di testa di Castro che sorvola la trasversale. Arriva, al 38’, il gol che decide il confronto e porta la firma di Hrustic, che da pochi passi risolve una mischia gonfiando il sacco alle spalle di Spillabotte. Al 43’, applaudita dai tifosi rossoblù, una prodezza di Zonfrilli che si oppone a Raho mettendo in cassaforte tre preziosi punti.  

ARANOVA-ASTREA 2-1

ARANOVA: Zonfrilli, Pucci (12’ st Zigrossi), Hrustic, La Ruffa, Palermo (1’ st Massimiani), Teti, Monteforte (39’ st Buongarzoni), Lupini (39’ st Forti), Dell’Uomo (44’ st Roberti), Germini, Cupperi. A disp. Sideri, Di Loreto, Perocchi, Borrazzo. All. Di Curzio.

ASTREA: Spillabotte, Mariani, Raho, Accetta (5’ st Cioffi), Santarpia, Mollo, Corbo, De Marco (24’ st Di Rauso), Torquati, Bonavolontà, Castro (31’ st Mastromattei). A disp. Costanzi, Dionisi, Arena, Cosi, Anile, Cioffi. All. Di Renzo.

ARBITRO: Santilli di Rieti.

COLLABORATORI: Giacomini e D’Andrea di Viterbo.

RETI: 36’ pt Monteforte (Ara), 40’ pt Castro rig. (Ast), 38 st Hrustic (Ara). NOTE: spettatori 300 circa. Ammoniti: Accetta, Palermo, Monteforte, La Russa, Castro. Angoli 4-2 per l’Aranova.

- Pubblicità -
Umberto Serenelli
Umberto Serenelli
Nato a Fiumicino nel 1953. Giornalista pubblicista dal 1981 e iscritto all’Ordine del Lazio. Appassionato di calcio inizia, nel 1973, le prime esperienze nel campo dell’informazione collaborando con il quotidiano “Corriere dello Sport”. È stato direttore responsabile de “Il corriere di Fiumicino”, di “Canale 10” e dell’emittente “Radio Dimensione Musica”. Attualmente è direttore responsabile di “Dimensione news”, rivista mensile di 64 pagine pubblicata nel comune di Fiumicino.
- Pubblicità -

Primo Piano

Ultimi Articoli

error: Content is protected !!