22.4 C
Roma
venerdì 7 Ottobre 2022
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo

HomeLotta - Pugilato - PesiBoxe: Michael Magnesi nel suo “rifugio” di Fondi per preparare la sfida...

Boxe: Michael Magnesi nel suo “rifugio” di Fondi per preparare la sfida mondiale

Nella città della Piana il pugile ha conquistato nel 2020 la corona iridata dei superpiuma che il 24 difenderà a Manchester da Anthony Cacace

- Pubblicità -

In vista della prossima sfida iridata, che a breve lo vedrà volare in Inghilterra per combattere contro il campione britannico Anthony Cacace, il pugile romano Michael “Lone Wolf” Magnesi ha scelto di svolgere parte della preparazione atletica in provincia di Latina. Per la precisione nell’amata Fondi, proprio dove nel 2020 conquistò il titolo mondiale Ibo dei superpiuma, che è pronto a difendere il 24 settembre a Manchester.

Un legame, quello tra Magnesi e la città della Piana, nato e consolidato grazie all’amico fraterno Roberto Massarone, imprenditore fondano che con la catena Le Cinéma Café ne sostiene da anni la carriera professionistica in qualità di main sponsor. «Non è la prima volta che vengo a prepararmi qui in vista di match importanti, una tappa che nell’occasione va a precedere l’atteso esordio oltremanica, importantissimo», ricorda Magnesi, a Fondi accompagnato dall’inseparabile moglie e manager Alessandra Branco. E aggiunge: «Lo dico chiaramente: la cintura resterà nelle mie mani, sono pronto a distruggere lo sfidante».

Durante la trasferta pontina, avvenuta nei giorni scorsi e protrattasi per una settimana, il 27enne fighter nativo di Cave si è allenato alla Rotts, pluridecorata palestra del kickboxer quattro volte campione mondiale Bruno Romano, ct della nazionale Wtka ma anche maestro di pugilato.

- Pubblicità -

«Un onore e uno stimolo per tutti – commenta Romano – poter ospitare un campione del mondo del calibro di Magnesi. Campione che, oltre per le doti sportive che tutti conoscono, ci ha stupito per umiltà, lealtà e rispetto. Dei valori che la notorietà e il successo non hanno scalfito. È doveroso un ringraziamento a Roberto Massarone, che ha reso possibile questa conoscenza e gettato le basi per una futura collaborazione».

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Metropoli.Online - Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
- Pubblicità -

Primo Piano