31.8 C
Roma
mercoledì 17 Agosto 2022
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo

HomeNuoto - Pallanuoto - TuffiPer l'Anzio Waterpolis è ancora derby: sabato arriva la Roma

Per l’Anzio Waterpolis è ancora derby: sabato arriva la Roma

Dopo il pareggio all’ultimo respiro con la Lazio e i 4 punti in 3 giornate, lo scontro con l'altra squadra capitolina, una Roma ancora a zero punti e in cerca di riscatto

- Pubblicità -

È ancora derby. Sabato prossimo allo Stadio del nuoto di Anzio arriverà la Roma Nuoto per un altro scontro diretto, delicatissimo ed importantissimo ai fini della classifica. Partita aperta al pubblico. L’Anzio Waterpolis, reduce dal pareggio all’ultimo respiro contro la Lazio sabato scorso al Foro Italico di Roma, viaggia a 4 punti dopo 3 giornate e vorrà incrementare la sua posizione in classifica a dispetto di una Roma che nelle 3 partite disputate non ha raccolto punti.

La squadra in settimana si è preparata bene, coach Tofani punta a recuperare Alex
Giorgetti dopo l’infortunio patito nella seconda giornata contro il Quinto; per il resto la
formazione è quella di sabato scorso contro la Lazio.

Anzio Waterpolis
Antonini, Siani, Gandini, Di Rocco, Giorgetti, Grossi, Fratarcangeli, Mironov,
Lapenna, Cunko, Casasola, Presciutti, Vassallo.
All. Tofani

- Pubblicità -

L’ “ex” Giacomo Casasola
«Umiltà, credo che sabato debba guidarci l’umiltà. Siamo molto consapevoli della nostra forza e del fatto che sabato portare a casa i 3 punti è questione fondamentale ma non dobbiamo sottovalutare nessuno. Dobbiamo costruire con maturità la nostra salvezza in casa passo dopo passo. Sarà un derby duro e noi qui tra le mura amiche siamo pronti ad affrontare tutti con la spinta del pubblico che sempre ci sostiene. Mi fa piacere rivedere il tecnico Tafuro e molti compagni con cui l’anno scorso ho avuto il piacere di giocare ma sabato nella mia testa c’è solo un risultato possibile. Forza Anzio!»

Coach Roberto Tofani
«Sabato giocheremo un secondo derby in casa. Se c’è una cosa che abbiamo imparato da quello giocato sabato scorso contro la Lazio, è di migliorare in fase di gestione in alcuni momenti della partita. Soprattutto, essere più pazienti per sfruttare al meglio le nostre potenzialità in attacco. Queste sono le partite in cui dobbiamo dare quel qualcosa in più. I ragazzi stanno lavorando bene e avranno bisogno del sostegno dei nostri tifosi».

Il presidente Damiani
«Ancora un derby: arriva ad Anzio la Roma nuoto, compagine capitolina consolidata nella massima serie. Da parte nostra mi aspetto di vedere una bella partita giocata dal primo all’ultimo secondo, con testa e cuore. Sono convinto che il nostro gruppo sia in grado di giocarsi la partita e puntare senza indugi ad una bella vittoria davanti al nostro pubblico, nel nostro Stadio del nuoto».

- Pubblicità -
Raffaele Dicembrino
Raffaele Dicembrino
Giornalista professionista, ho iniziato la mia carriera come collaboratore de Il Tempo quotidiano ed in televisione su varie emittenti private. Nell'amore per questa professione e con il "vizio" di raccontare sempre la verità ho diretto radiogiornali e redazioni giornalistiche di televisioni locali. Molteplici gli articoli firmati su numerose testate giornalistiche nazionali e locali. Ho anche lavorato da ufficio stampa per politici e personaggi del mondo della cultura. Attualmente mi occupo principalmente di sport, spettacolo e di quanto avviene in Vaticano. Il mio motto? “Il vero dono non è la libertà ma come te ne servi”.
- Pubblicità -

Primo Piano