22.5 C
Roma
martedì 25 Giugno 2024
spot_img
spot_img

Giornale di attualità, opinioni e cronache dall'Italia e dal mondo
direttore: Massimo Marciano

HomeCronache MetropolitaneMancate autorizzazioni ambientali, cantiere navale sequestrato a Fiumicino

Mancate autorizzazioni ambientali, cantiere navale sequestrato a Fiumicino

Intervento della Capitaneria di porto di Roma su disposizione della Procura di Civitavecchia: mancherebbero autorizzazioni allo smaltimento

- Pubblicità -

Procedure non corrette per lo smaltimento degli agenti inquinanti prodotti dalle lavorazioni. È l’ipotesi in base alla quale la Capitaneria di porto di Roma ha operato il sequestro di un cantiere navale nel porto canale di Fiumicino. Il provvedimento è stato disposto dalla Procura della Repubblica di Civitavecchia al termine di un’indagine condotta dalla polizia provinciale e da tecnici dell’Arpa Lazio, l’Agenzia regionale protezione ambientale.

Secondo l’ipotesi avanzata dagli investigatori, il cantiere risulterebbe sprovvisto delle prescritte autorizzazioni alla gestione dei reflui. Dopo il controllo della documentazione in possesso del cantiere, gli inquirenti hanno contestato anche la mancanza dell’autorizzazione all’immissione nell’atmosfera dei fumi prodotti dalle lavorazioni, necessaria per l’esercizio dell’attività, i cui responsabili sono stati chiamati a rispondere alle contestazioni.

- Pubblicità -
Massimo Marciano
Massimo Marcianohttp://www.massimomarciano.it
Fondatore e direttore di Metropoli.online. Giornalista professionista, youtuber, opinionista in talk show televisivi, presidente e docente dell'Università Popolare dei Castelli Romani (Ente accreditato per la formazione professionale continua dei giornalisti), eletto più volte negli anni per rappresentare i colleghi in sindacato, Ordine e Istituto di previdenza dei giornalisti. Romano di nascita (nel 1963), ciociaro di origine, residente da sempre nei Castelli Romani, appassionato viaggiatore per città, borghi, colline, laghi, monti e mari d'Italia, attento osservatore del mondo (e, quando tempo e soldi lo permettono, anche turista). La passione per la scrittura è nata con i temi in classe al liceo e non riesce a distrarmi da questo mondo neanche una donna, tranne mia figlia.
- Pubblicità -

Primo Piano

Ultimi Articoli

error: Content is protected !!